Swipe for Facebook¬†(client di cui vi abbiamo gi√† parlato)¬†avrebbe violato¬†la platform policy del popolare social network, provocando una serie di seccature allo sviluppatore dell’applicazione, che ha deciso di “sfogarsi” su Reddit raccontando l’intera vicenda.

Il tutto √® iniziato qualche¬†giorno fa, quando Facebook ha intimato allo sviluppatore di apportare alcune modifiche in quanto Swipe sfruttava scorrettamente e/o senza permesso esplicito il loro logo e il loro materiale; questo si √® poi ritrovato con l’account social bloccato, impossibilitato quindi ad utilizzare la console sviluppatori.

Dopo¬†aver controllato¬†se¬†la sua app violasse¬†qualche tipo di materiale¬†protetto da copyright, lo sviluppatore si √® reso conto che il problema potesse risultare nella frase “Facebook, but a whole lot better” inserita nella descrizione; dopo qualche ora e qualche modifica, l’account √® stato finalmente sbloccato, ma la vicenda non √® finita qui.

Qualche minuto dopo √® infatti arrivata una nuova mail, che sostiene che la compagnia non √® ancora soddisfatta dei cambiamenti apportati, e infatti gli utenti dell’applicazione non sono ancora¬†in grado di accedere attraverso l’app; la decisione presa a questo punto √® quella di rimuovere temporaneamente Swipe for Facebook dal Play Store, ma tutto ci√≤ che il “povero” developer ottiene √® quello di ricevere un nuovo blocco dell’account Facebook.

Dopo una serie di frasi sconsolate che sono finite per sfociare anche in qualche “volgarit√†”, egli annuncia finalmente che Swipe for Facebook sia tornata online con la versione 3.0.5,¬†grazie all’abbandono dell’SDK del social; l’app risulta comunque funzionante grazie ad un workaround¬†non ben specificato, in attesa di ulteriori risposte dalla compagnia.

Questo purtroppo √® ci√≤ che accade quando piccoli sviluppatori devono avere a che fare con grandi (enormi) compagnie: da una parte √® giusto che i primi rispettino le regole, ma dall’altra sarebbe anche buona cosa dimostrarsi un po’ pi√Ļ collaborativi per cercare di risolvere i problemi in modo pi√Ļ semplice. Cosa ne pensate della vicenda? Fateci sapere la vostra come sempre nei commenti.

Via