I Samsung Galaxy S23, Galaxy S23+ e Galaxy S23 Ultra, gli smartphone top gamma che il produttore sudcoreano ha presentato ufficialmente all’inizio del mese con a bordo la One UI 5.1, stanno ricevendo il primo aggiornamento software della loro fin qui giovane carriera.

Intanto continua il processo di espansione a macchia d’olio proprio della One UI 5.1 (ufficializzata per gli altri smartphone della casa la scorsa settimana): l’ultima versione dell’interfaccia personalizzata di Samsung è arrivata sui pieghevoli del 2021 Samsung Galaxy Z Flip3 5G e Galaxy Z Fold3 5G. Scopriamo tutti i dettagli di questi nuovi aggiornamenti software rilasciati da Samsung.

I Samsung Galaxy S23 ricevono il primo aggiornamento software

All’inizio del mese di febbraio, Samsung ha lanciato sul mercato i propri top gamma canonici per il 2023, ovvero i Samsung Galaxy S23 (trovate qui la nostra recensione), Galaxy S23+ e Galaxy S23 Ultra (trovate qui la nostra recensione).

I tre smartphone, che per la prima volta dopo molto tempo sono arrivati anche dalle nostre parti con a bordo il più potente SoC Qualcomm presente sul mercato, ovvero lo Snapdragon 8 Gen 2 in una particolare personalizzazione for Galaxy, eseguono sin dal lancio la nuova One UI 5.1 basata su Android 13 e, lato sicurezza, offrivano le patch di gennaio 2023.

Stando a quanto segnalato dal portale specializzato Sammobile, i tre smartphone stanno ricevendo il loro primo aggiornamento software dal lancio, che viene fornito con la versione firmware S91xBXXU1AWBD (la “x” è la discriminante del modello).

Samsung Galaxy S23 Ultra primo aggiornamento software S918B0XM1AWBD

L’aggiornamento, che ha un peso di poco superiore ai 567 MB, porta con sé le patch di sicurezza aggiornate a febbraio 2023 e, molto probabilmente, va a correggere i bug segnalati dai primi utenti che hanno ricevuto gli smartphone e dai vari recensori.

Per Samsung Galaxy S23, Galaxy S23+ e Galaxy S23 Ultra si tratta del primo aggiornamento software di una lunga serie: stando alle politiche di aggiornamento del colosso sudcoreano, il produttore più virtuoso del panorama Android da questo punto di vista, gli smartphone verranno aggiornati fino ad Android 17 (atteso per la fine del 2026).

Galaxy Z Flip3 e Z Fold3 ricevono la One UI 5.1 in Italia

Esattamente una settimana fa vi avevamo anticipato l’avvio del rilascio della One UI 5.1 per tanti ex top di gamma del colosso sudcoreano. Tra questi, rientravano i pieghevoli della generazione 2021, ovvero Samsung Galaxy Z Flip3 5G (trovate qui la nostra recensione) e Galaxy Z Fold3 5G (trovate qui la nostra recensione).

L’aggiornamento, allora, era circoscritto al di fuori dell’Europa (disponibile in paesi come India e Tailandia); oggi, invece, anche le unità italiane stanno segnalando la presenza dell’aggiornamento che, oltre a tutte le novità della One UI 5.1, migliora la sicurezza dei dispositivi con le patch di sicurezza aggiornate a febbraio 2023.

Di seguito, riportiamo i dettagli per i due smartphone:

  • Samsung Galaxy Z Flip3 5G riceve la One UI 5.1 con un aggiornamento che porta il firmware alla versione F711BXXU4EWB1 ed ha un peso di poco inferiore a 1,4 GB (e nella seguente immagine potete vedere l’infinito changelog che accompagna l’aggiornamento).
  • Samsung Galaxy Z Fold3 5G riceve la One UI 5.1 con un aggiornamento che porta il firmware alla versione F926BXXU3EWB1 ed ha un peso di poco superiore a 1,4 GB.

I due smartphone, lanciati da Samsung nell’agosto del 2021 con a bordo Android 11, riceveranno lo stesso trattamento dei più recenti top gamma: essi potranno contare su quattro anni di aggiornamenti di Android e, pertanto, dovrebbero sopravvivere fino ad Android 15 (previsto per la fine del 2024).

Come aggiornare gli smartphone Samsung

Il primo aggiornamento software che arriva sui Samsung Galaxy S23 è stato avviato dal produttore sudcoreano nei paesi europei e quindi potrebbe essere questione di poco tempo prima che venga notificato anche sulla vostra unità.

Gli aggiornamenti alla One UI 5.1 per i pieghevoli 2021 Samsung Galaxy Z Flip3 5G e Galaxy Z Fold3 5G, invece, sembrano già disponibili sulle unità italiane e potreste avere già ricevuto la notifica.

Qualora non vogliate attendere la notifica, potete verificare manualmente l’eventuale presenza dell’aggiornamento: per farlo, sarà sufficiente seguire il percorso “Impostazioni > Aggiornamento software > Scarica e installa“.

Potrebbero interessarti anche: La One UI 5.1 di Samsung non è esente da bug, anche strani e iPhone 14 Pro vs Samsung Galaxy S23 Ultra: chi vince dipende da cosa cercate