In questa due giorni di maratona in diretta (trovate a questo link le oltre tre ore di ieri e a questo link le poco più di due ore di oggi e non dimenticate di seguirci su Twitch), Xiaomi ha trovato anche il tempo per annunciare un restyling del proprio logo, collegando la propria branding identity al concetto “Alive“.

Attraverso questo nuovo logo, Xiaomi manifesta la volontà di rafforzare la propria posizione nel mercato premium, come ampiamente dimostrato con l’annuncio dell’estremo Xiaomi Mi 11 Ultra, del pieghevole Xiaomi Mi MIX Fold e dallo storico annuncio dell’ingresso nel settore delle auto elettriche.

Ecco il nuovo logo di Xiaomi

La paternità del nuovo logo di Xiaomi va attribuita a Kenya HARA, design di fama internazionale nonché professore presso la Musashino Art University e presidente del Nippon Design Center (NDC).

xiaomi logo

Come potete vedere dall’immagine riportata, viene abbandonato il design spigoloso e squadrato, in favore di un logo dalle forme dolci e arrotondate. La stessa scritta “MI” è stata rivista, mentre invece il vivace e ormai riconoscibile colore arancione non ha subito modifiche. Con riferimento ai prodotti di fascia più alta del brand, il nero e l’argento saranno i due colori supplementari.

Offerta

HONOR 200 8/256GB

Coupon: AHFANS10P + Sconto in pagina di 150€ + Sconto premuta, click in pagina (valido anche se non hai un usato)

359€ invece di 599€
-40%

Per la forma del nuovo logo è stata scelta la “superellisse”, studiata minuziosamente alla ricerca del perfetto punto di incontro tra quadrato e cerchio, così da comunicare un’idea di movimento e incarnare il concetto filosofico Alive.

Secondo il designer, Alive rappresenta visivamente la filosofia di Xiaomi: le persone sono vive, la tecnologia è creata dalle persone, dunque la tecnologia è anch’essa viva; più di tutto, la tecnologia sarà sempre al servizio delle esigenze di vita delle persone.

xiaomi logo designer

Per effetto di questo rinnovamento, per la prima volta il logo di Xiaomi diventa dinamico: il nuovo logo non è costretto nel tradizionale quadrato, ma si adatterà a ciascun prodotto e verrà posizionato di volta in volta nella posizione migliore.

Vi piace il nuovo logo di Xiaomi? Ditecelo nei commenti.

Leggi anche: Recensione Xiaomi Mi 11 5G: si punta in alto ma c’è qualcosa da sistemare