Fare un backup di chat, immagini e video di WhatsApp è molto semplice, ma gli utenti poco esperti potrebbero trovarsi in difficoltà soprattutto con i servizi “esterni”. Proprio per questo abbiamo deciso di scrivere questa guida per aiutarvi a salvare le chat su Google Drive e le immagini o video su Google Foto: proseguite con la lettura e non avrete alcun problema ad eseguire il backup sul cloud.

WhatsApp è sicuramente l’app di messaggistica più utilizzata in Italia e in tanti altri Paesi del mondo ormai da anni, sia su Android sia su iOS (e non solo). Con il passaggio a un nuovo smartphone, o anche solo per sicurezza, spesso gli utenti desiderano eseguire il backup di chat, immagini e video non soltanto nella memoria interna o su scheda microSD, ma anche sul cloud. Ecco come eseguire i backup su Google Drive e Google Foto.

Come fare il backup delle chat di WhatsApp su Google Drive

Fare un backup delle chat di WhatsApp su Google Drive è molto semplice. Diamo per scontato che utilizziate il suddetto servizio, per il quale potete utilizzare il vostro account Google per uno spazio gratuito di almeno 15 GB: potrà sembrare uno spazio “ristretto”, ma per eseguire il backup delle chat di WhatsApp basta e avanza.

Come fare dunque? Ecco la procedura passo passo:

  1. aprite l’app di WhatsApp dal vostro smartphone Android;
  2. nel menu in alto a destra (quello con i tre puntini) selezionate “Impostazioni“;
  3. ora premete su “Chat” e successivamente su “Backup delle chat“;
  4. a questo punto avrete due sezioni: quella in alto per eseguire il backup su Google Drive, quella in basso per le impostazioni dello stesso;
  5. in basso potete scegliere ogni quanto eseguire automaticamente il backup (mai, solo manualmente, quotidianamente, settimanalmente o mensilmente), l’account Google corrispondente, se farlo solo con il Wi-Fi o anche con rete cellulare e infine se includere anche i video (occhio che occupano tanto spazio e i GB di Google Drive si esauriscono in fretta);
  6. per eseguire manualmente il backup, una volta data un’occhiata alle impostazioni del punto 5,  non dovete fare altro che premere sul tasto “Esegui backup“; sopra di esso è possibile scoprire quando è stato fatto l’ultimo e quanto spazio viene occupato dal salvataggio su Google Drive.

Come fare il backup di immagini e video su Google Foto

Se conoscete già Google Foto (qui per rimediare in caso negativo) sapete già che si tratta di un’app per il backup di foto, immagini e video: scegliendo l’opzione di backup ad “Alta qualità” (dall’app: “Impostazioni > Backup e sincronizzazione > Dimensioni caricamento“) lo spazio disponibile in cloud è illimitato, e questa funzione fa proprio al caso nostro per le immagini di WhatsApp.

Di default l’app Google Foto effettua il backup di foto e video scattati con la fotocamera dello smartphone, ma potete anche salvare altre cartelle, tra le quali quelle di WhatsApp. Ecco come eseguire il backup di immagini e video di WhatsApp su Google Foto:

  • aprite l’app Google Foto (se non l’avete potete scaricarla gratuitamente qui);
  • premete sulle tre barrette in alto a sinistra (o fate uno swipe per destra) e selezionate “Impostazioni“;
  • ora recatevi in “Backup e sincronizzazione” e selezionate “Cartelle del dispositivo sottoposte a backup“;
  • scegliete le cartelle che volete salvare su Google Foto: per quelle di WhatsApp selezionate “WhatsApp Images” per le immagini e “WhatsApp Video” per i video (volendo potete anche salvare le GIF selezionando “WhatsApp Animated Gifs“).

In alternativa potete selezionare gli album nella barra in basso, scorrere le “Foto sul dispositivo” fino a trovare le due cartelle di WhatsApp e attivare il backup. A questo punto Google Foto eseguirà il backup di immagini e video di WhatsApp, e continuerà a tenerle sincronizzate.

Facile no? Se avete seguito tutte le nostre indicazioni dovreste essere riusciti senza problemi a eseguire il backup delle chat su Google Drive e/o di immagini e video su Google Foto. Se avete dubbi il box dei commenti è a vostra disposizione.

Vai a: come funziona il backup di Google Foto