Una nuova Google Chromecast è stata rivelata da alcuni documenti FCC

Una nuova Google Chromecast è stata rivelata da alcuni documenti FCC
{ "img": {"small":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/01\/App_Google_1_tta.jpg","medium":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/01\/App_Google_1_tta-460x259.jpg","large":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/01\/App_Google_1_tta-635x357.jpg","full":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/01\/App_Google_1_tta.jpg","retina":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/01\/App_Google_1_tta.jpg"}, "title": "Una nuova Google Chromecast \u00e8 stata rivelata da alcuni documenti FCC" }

É emerso un nuovo documento della FCC secondo cui Google è al lavoro sulla quarta generazione della sua Chromecast, una nuova versione con funzionalità Bluetooth.

Per chi non la conoscesse, Chromecast è un dispositivo di Google molto simile a una chiavetta USB, utile per lo streaming multimediale. Basta collegarla alla porta HDMI del televisore, configurarla tramite l’app installabile sul proprio smartphone, e a questo punto potrete vedere sulla TV i film, i programmi televisivi, i video di YouTube e tutti i classici contenuti trasmessi in streaming dal nostro tablet, PC o smartphone. Dato che questa “chiavetta” monta una versione leggera di Chrome OS, è inoltre possibile navigare con Chrome e aprire qualsiasi tipo di contenuto: foto, musica, video e via dicendo.

Tornando al documento della Commissione federale per le comunicazioni (FCC), la Chromecast 2015 è stata approvata con l’ID “FCC NC2-6A5”, mentre la nuova versione aggiunge semplicemente una “B” alla fine. Secondo una lettera del rapporto di riferimento, “NC2-6A5B” contiene “lo stesso hardware dell’originale“, ma “abilita il BT nel chipset” per supportare la “radio BT“.

L’unica differenza notata nei documenti rivelati dall’azienda americana incaricata di gestire tutti gli usi degli spettri radio, è che mentre la vecchia versione supportava lo standard Bluetooth a bassa energia (BLE), la nuova dovrebbe garantire il supporto a tutta la banda (BL) e non solo quella destinata alla versione a basso consumo.

Questo documento è stato depositato presso la FCC alla fine di aprile e comprende una richiesta di temporanea riservatezza sulle foto di interni ed esterni, foto di test e manuali d’uso.

Come è stato inoltre notato in seguito, una “lettera di attestazione del prodotto” inclusa nell’archivio indica esplicitamente che il modello esistente di Chromecast non riceverà l’aggiornamento software che abilita all’uso dell’intero spettro Bluetooth per motivi normativi.

“È in corso l’implementazione di una modifica software per abilitare le operazioni Bluetooth preesistenti. Poiché questa nuova modalità richiede un nuovo codice apparecchiatura (DSS) non coperto dalla certificazione originale per l’ID FCC A4RNC2-6A5, la nuova versione del dispositivo richiede appunto un nuovo ID FCC. Per maggiore chiarezza, i dispositivi dotati di ID FCC A4RNC2-6A5 non riceveranno l’aggiornamento software necessario per abilitare le operazioni Bluetooth preesistenti.”

Al momento non vi sono segnalazioni riguardanti la presenza delle nuove Google Chromecast nei negozi, ma solo di una nuova confezione di vendita.

Voi avete questo dispositivo? Fateci sapere con un commento se lo usate!

Fonte: 9to5google