Google Home e Google Assistant supportano ora il controllo diretto dei telecomandi intelligenti Logitech Harmony. La compatibilità con i dispositivi del marchio svizzero era già garantita, ma tramite comandi “indiretti”, più scomodi e limitanti.

Un comunicato ufficiale diffuso la scorsa settimana aveva anticipato l’imminente arrivo di tale supporto, e ora possiamo finalmente affermare che è realtà: la brutta notizia è che, tanto per cambiare, l’Italia resta a bocca asciutta. Google Assistant è infatti compatibile con Logitech Harmony Elite, Companion (Home Control), Smart Control, Ultimate, Ultimate Home, e Harmony Hub in Australia, Canada, Regno Unito e Stati Uniti.

Harmony può essere configurato all’interno della nuova app Google Home: la nuova interazione diretta consente di saltare i “noiosi” comandi vocali aggiuntivi (“dì ad Harmony di fare qualcosa”) e di far interagire tutti i componenti della famiglia. Qui in basso possiamo vedere alcuni esempi di comandi da impartire, alcuni dei quali comunque non troppo immediati.

Non sembrano invece essere supportati gli Harmony Hub multipli: provando a collegare l’account Harmony con quattro hub – come potete vedere nell’ultimo screenshot – viene infatti richiesto di scegliere quale si desidera controllare. Questa è effettivamente una limitazione, ma in generale possiamo affermare che le cose sono sensibilmente migliorate.

Android app sul Google Play