Essential Phone, in arrivo Project Treble, double tap to wake, EIS e non solo

Essential Phone, in arrivo Project Treble, double tap to wake, EIS e non solo
{ "img": {"small":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2017\/12\/EssentialPhoneNatalePersonalizzazione_tta2.jpg","medium":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2017\/12\/EssentialPhoneNatalePersonalizzazione_tta2-460x259.jpg","large":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2017\/12\/EssentialPhoneNatalePersonalizzazione_tta2-635x357.jpg","full":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2017\/12\/EssentialPhoneNatalePersonalizzazione_tta2.jpg","retina":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2017\/12\/EssentialPhoneNatalePersonalizzazione_tta2.jpg"}, "title": "Essential Phone, in arrivo Project Treble, double tap to wake, EIS e non solo" }

Essential Phone PH-1 riceverà presto ulteriori aggiornamenti che porteranno diverse novità e miglioramenti: questo è quanto emerge dall’ultima sessione AMA (Ask Me Anything) tenutasi su Reddit.

Come abbiamo visto, Essential potrebbe non avere venduto un grande numero di smartphone. Il potenziale del dispositivo è senz’altro buono (come visto nella recensione), ma alcuni difetti ne hanno probabilmente influenzato la popolarità. Tra questi non si può non citare il comparto fotografico, definito come poco convincente per un top di gamma, oppure i piuttosto diffusi bug software (che piano piano sono stati e stanno venendo corretti).

Il recente AMA su Reddit ha svelato quelle che sono le funzionalità e i miglioramenti attesi per i prossimi aggiornamenti: innanzitutto con l’arrivo di Android 8.0 Oreo (in beta da un mesetto) Essential Phone sarà reso compatibile con Project Treble, in modo da velocizzare i futuri update; è in fase di lavorazione anche il double tap to wake, che permetterà presto di accendere il display con due rapidi tocchi, così come la stabilizzazione elettronica dell’immagine (EIS) per la fotocamera e la modalità immersiva per i video.

Il team è anche al lavoro per correggere alcuni problemi, come il valore minimo troppo alto per il volume, l’eco negli auricolari, o anche le questioni legate allo screencast presenti sulla beta di Oreo. Insomma, piano piano Essential Phone PH-1 sta migliorando, ma basterà, insieme al recente taglio di prezzo, per fare breccia tra gli utenti?

Fonte: Phonearena