Snapchat, Facebook e Google Maps tra le applicazioni con eccessivo consumo di batteria

Snapchat è l’app per Android che consuma più batteria in assoluto, a seguire troviamo Spotify, Facebook, LINE, Google Maps e molte altre applicazioni rinomate. La conferma arriva direttamente da AVG Technologies che ha pubblicato il primo AndroidApp Performance & Trend Report del 2016.

I dati che hanno permesso di stilare le due classifiche che analizzeremo, provengono da oltre tre milioni di dispositivi Android in tutto il mondo. Trattandosi di un’analisi trimestrale, il periodo di riferimento è da gennaio ad aprile 2016. Inoltre, nelle classifiche compaiono solo le applicazioni presenti ufficialmente sul Google Play Store e che hanno un minimo di 50’000 installazioni.

mobileperform

Le classifiche stilate sono ben due, la prima riguarda le 10 app per Android che consumano un’elevata percentuale di batteria quando avviate direttamente dall’utente. Il podio di questa classifica è composto da Snapchat, Spotify e LINE, tre applicazioni molto diffuse e particolarmente rinomate per la loro scarsa ottimizzazione dal punto di vista del consumo batteria.

mobileperform1

Tuttavia, il vero danno il più delle volte è provocato dalle applicazioni che si avviano autonomamente quando si accende il dispositivo. Tra queste troviamo Facebook che ormai detiene il primato nel campo delle applicazioni gravose per la batteria. A seguire troviamo Google Maps e, senza alcuno stupore, Facebook MessengerInstagram, entrambe della stessa azienda.

Conoscere la lista delle applicazioni che inficiano negativamente sulla batteria è decisamente utile per migliorare l’efficienza del proprio smartphone. Tuttavia, gran parte di queste applicazioni hanno una solida base di utenti e sembra alquanto strano che non siano state correttamente ottimizzate. A questo punto, sorge l’esigenza di un nuovo studio che spieghi perché queste applicazioni hanno un impatto così importante sulla batteria del nostro smartphone.

Fonte

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • christian

    Possono eseguire test anche su 400.000 dispositivi diversi, ma sempre schifo fa la loro app

    • massimo88

      Infatti…su iphone è molto ma molto meglio…

Top