Dopo una fase beta iniziata nella scorsa primavera, Google ha rilasciato la versione stabile di Waze per Android Auto, la nota applicazione di navigazione crowdsourced. Gli sviluppatori dell’applicazione hanno collaborato con il team che segue Android Auto per realizzare un’interfaccia che si integri con quella presente nelle automobili supportate.

Sarà quindi possibile scegliere Waze nel momento in cui si inizia una navigazione, aprendo una versione ridotta dell’applicazione che abbiamo imparato a conoscere. Saranno comunque presenti gli aspetti social e l’interfaccia molto meno “seriosa” di Google Maps.

Sarà dunque ancora possibile segnalare un incidente, un ingorgo o un cantiere stradale, per aiutare la navigazione degli altri utenti, anche se alcune funzioni, come le chat, richiedono ancora l’utilizzo dello smartphone. È possibile utilizzare i comandi vocali che, a detta di chi ha potuto provarlo, permette di ottenere un buon controllo sul sistema.

Trattandosi della prima versione stabile di Waze con il supporto per Android Auto il risultato è certamente apprezzabile, anche se il lavoro per il team di sviluppo è ancora lungo. Mancano infatti alcune funzioni come la visualizzazione dei limiti di velocità, che dovrebbero arrivare con i prossimi aggiornamenti.

Se non lo avete ancora provato, potete scaricarlo, in maniera completamente gratuita, dal Play Store attraverso il badge sottostante.

Android app sul Google Play