Android N potrebbe includere una gestione dei backup pi√Ļ dettagliata ed efficiente. Per il momento¬†non c’√® ancora una¬†conferma ufficiale, infatti la notizia √® trapelata da Chris Tate (un ingegnere di Google) in un podcast ufficiale dell’azienda¬†tutto dedicato allo sviluppo di Android.

Grazie ad una serie di esempi, lo sviluppatore ha fatto intendere che in Android N sar√† possibile gestire i backup dei dati e delle app con maggiore efficienza ed ordine.¬†Stando a quanto lasciato trapelare da Tate, quando¬†acquisteremo un nuovo smartphone, si potr√† finalmente avere una panoramica completa dello stato del backup e delle applicazioni che sono pronte per essere¬†ripristinate sul nuovo dispositivo. Insieme alle app, saranno copiati¬†anche i loro dati e le impostazioni in modo tale da rendere il “cambio-dispositivo” totalmente indolore.

Tuttavia, le suddette app saranno visibili nella panoramica del backup solo se in possesso delle API di Android 6.0 (API livello 23) e se la funzione di backup non è stata disabilitata esplicitamente dagli sviluppatori.

Ribadiamo che per il momento non si tratta di una certezza, tuttavia, il fatto che la notizia sia trapelata da un dipendente di Google durante un podcast ufficiale, potrebbe voler dire che¬†l’azienda stia effettivamente lavorando a questa nuova funzione e che, molto probabilmente, sar√† integrata in una delle future developer preview di Android N.

Via