Android 4.2.2 sul 67% dei dispositivi Nexus in meno di 48 ore | Guide complete

Android 4.2.2 sul 67% dei dispositivi Nexus in meno di 48 ore | Guide complete
{ "img": {"small":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2013\/02\/google-nexus-logo1-300x118.jpeg","medium":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2013\/02\/google-nexus-logo1.jpeg","large":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2013\/02\/google-nexus-logo1.jpeg","full":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2013\/02\/google-nexus-logo1.jpeg","retina":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2013\/02\/google-nexus-logo1.jpeg"}, "title": "Android 4.2.2 sul 67% dei dispositivi Nexus in meno di 48 ore | Guide complete" }

Ebbene, dopo tanti rumor trapelati in rete ed immagini più o meno autentiche, finalmente la nuova versione 4.2.2 di Android ha fatto la sua comparsa sui dispositivi ufficiali Android, ovvero quelli della serie Nexus. Il rilascio è stato pressochè fulmineo per tutti i dispositivi e, nell’arco di meno di 48 ore, è giunto via OTA su ben 4 dei 6 dispositivi ufficiali Nexus.

Siamo, quindi, ad una percentuale del 67%, ovvero più della metà dei Nexus hanno ricevuto ufficialmente Android 4.2.2, e stiamo parlando di:

  • Galaxy Nexus
  • Nexus 4
  • Nexus 7 (Wi-Fi e 3G)
  • Nexus 10

Questo dato la dice lunga su chi promette aggiornamenti che poi non rilascia per i suoi dispositivi. La stessa Apple ha rilasciato l’ultima versione 6.1 di iOS sul 22% dei suoi dispositivi mobili in 36 ore, e questo la dice lunga sul 67% dei dispositivi ufficiali Android che hanno ricevuto l’aggiornamento in meno di 48 ore.

Purtroppo alla lista mancano i primi due dispositivi Nexus, ovvero Nexus One e Nexus S, i quali purtroppo ritenuti da Google non idonei a portare in grembo le nuove versioni di Android successive alla 2.3 ed alla 4.1.2 rispettivamente, poichè dotati di un hardware che di più non poteva dare.


Discorso diverso per tutti quanti gli altri Nexus che si sono susseguiti ai primi due, tutti dotati di un hardware molto performante. Questo fa presumere che essi saranno supportati ancora per lungo tempo, salvo spiacevoli ed eclatanti sorprese.

Siete in possesso di un Galaxy Nexus, di un Nexus 4, di un Nexus 7 o di un Nexus 10? Bene, allora non vi resta che controllare la presenza dell’aggiornamento all’ultima versione di Android recandovi in Impostazioni -> Info sul telefono/tablet -> Aggiornamenti di sistema.

Se il vostro dispositivo non rileva alcun aggiornamento, potete forzarlo a ricevere l’OTA seguendo questa semplicissima guida.

Se, invece, nonostante alcuni tentativi il vostro Nexus non dovesse rilevare ancora l’aggiornamento, allora potrete seguire queste semplici guide al fine di aggiornare manualmente ad Android 4.2.2.

Non poteva inoltre mancare un articolo in cui sono state riportate tutte le novità di Android 4.2.2.

Attendiamo, a questo punto, che anche le altre aziende produttrici di dispositivi Android aggiornino al più presto i loro dispositivi alle nuove versioni del sistema operativo.

Condividimi!