Samsung Galaxy S7, Galaxy S7 edge e Galaxy A7 (2018) iniziano ad aggiornarsi con le patch di sicurezza di giugno 2019, le ultime al momento rilasciate da Google per il sistema operativo.

Samsung Galaxy S7 e S7 edge non si arrendono

Samsung Galaxy S7 e S7 edge hanno più di tre anni sulle spalle, e proprio per questo dovrebbero iniziare a ricevere aggiornamenti in modo meno regolare. I due top di gamma 2016 sono usciti dalla lista degli smartphone che possono contare su update trimestrali, ma ciò non gli impedisce a quanto pare di ottenere anche le patch di sicurezza di giugno 2019, giusto qualche ora dopo i successori.

I firmware G930FXXU5ESD2 e G935FXXS5ESF6 sono in distribuzione in Italia sui Samsung Galaxy S7 e S7 edge no brand e arriveranno su tutti i dispositivi nel giro di qualche giorno. Pare dunque che i modelli italiani no brand (ITV) abbiano saltato le patch di maggio per passare direttamente a quelle di giugno. Per verificare potete recarvi nella sezione delle impostazioni di sistema dedicata agli aggiornamenti.

Samsung Galaxy A7 (2018) segue a ruota

Anche Samsung Galaxy A7 (2018) riceve un nuovo aggiornamento software con le patch di sicurezza di giugno 2019. In questo caso il firmware in distribuzione è A750FNXXU1BSF2 e non pare aver ancora toccato l’Italia: non dovrebbe comunque tardare.

Oltre alle correzioni di sicurezza, lo smartphone riceve solo perfezionamenti generici lato performance e stabilità. Potete verificare l’arrivo sul vostro Galaxy A7 (2018) direttamente dalle impostazioni di sistema.

Vai a: recensione Samsung Galaxy A7 (2018)