A questo giro OnePlus ha trattato alla stessa maniera e con la stessa prioritĂ  i possessori di OnePlus 6T, 6, 5T e 5 che hanno equipaggiato il loro smartphone con il firmware beta-ma-non-troppo: le OxygenOS Open Beta 6, 14, 26 e 28, rispettivamente, sono state rilasciate in queste ore dall’azienda con sede a Shenzhen.

Come nelle altre occasioni, i changelog sono uguali a due a due. Ecco quello che riguarda OnePlus 6T e 6, e le OxygenOS Open Beta 6 e 14.

  • Sistema
    • Aggiornamento alle patch di sicurezza di marzo 2019
    • Migliorata la lock screen
    • Migliorata la sensibilitĂ  dell’interfaccia alla rotazione dello smartphone
  • Messaggi
    • Aggiunta la possibilitĂ  di selezionare gruppi di contatti per l’invio di SMS

Ecco il changelog che interessa OnePlus 5T e 5, e le OxygenOS Open Beta 26 e 28.

  • Sistema
    • Aggiornamento alle patch di sicurezza di marzo 2019
    • Nuova animazione per la modalitĂ  aereo
    • Ottimizzazione delle notifiche per i quick settings
    • Ottimizzati i consumi energetici
  • Messaggi
    • Aggiunta la possibilitĂ  di selezionare gruppi di contatti per l’invio di SMS

OnePlus ricorda che trattandosi di un firmware beta possono verificarsi delle instabilità durante l’utilizzo del device. I quattro aggiornamenti sono in corso di distribuzione, per cui in alcuni casi sarà necessario pazientare qualche ora, a volte anche qualche giorno, prima che vi vengano notificati.