In attesa di individuare i cento volontari che affiancheranno OnePlus nello sviluppo dei firmware beta per l’ultimo top di gamma, l’azienda ha rilasciato un nuovo aggiornamento stabile.

La OxygenOS 9.0.7 per OnePlus 6T non contiene le patch di sicurezza di dicembre -immaginiamo che arriveranno separatamente nel giro di poco – ma non si risparmia in affinamenti e ottimizzazioni. Ecco il changelog.

  • Sistema
    • Migliorata la stabilitĂ  del Bluetooth per una migliore connettivitĂ 
    • Ottimizzata la stabilitĂ  della connessione Wi-Fi
    • Ottimizzati i consumi in stand-by
    • Risolti i problemi del display con lo sfondo della lock screen
    • Risoluzione di bug e migliorie generiche
  • Fotocamera
    • Migliorata la cattura dei video in slow-motion
  • Auricolari
    • Introdotto l’equalizzatore per le cuffie auricolari Bluetooth

L’aggiornamento è in corso di distribuzione per cui in alcuni casi si renderà necessario pazientare qualche ora prima di ricevere la notifica su OnePlus 6T. Nel caso in cui voleste affrettare i tempi, consigliamo di forzare la ricerca sfruttando una VPN: gli utenti del forum consigliano di provare con VPN tedesche o canadesi.

Vai a: Recensione OnePlus 6T: il solito ottimo OnePlus, ma senza grosse sorprese