L’interfaccia arrotondata di Google Chrome sta arrivando a sempre più utenti, ma nel frattempo Big G aggiorna Google Foto alla versione 3.4, portando qualche piccola novità e anticipandone altre nel codice.

Partiamo dal browser. Un paio di settimane fa vi avevamo segnalato l’arrivo di un’interfaccia arrotondata su Google Chrome Canary 62: questa novità non era però attiva di default, ma andava abilitata recandosi nelle flags; andava, appunto, perché sembra che sia stata attivata di default ad alcuni utenti dotati di Chrome Dev e Canary. Riproponiamo gli screen qui di seguito.

Nonostante ciò non sappiamo ancora quando questa interfaccia di Chrome Home possa arrivare sulla versione stabile, ma possiamo dire che quel giorno è sempre più vicino. Se volete provarla e non vi è ancora stata attivata vi ricordiamo la procedura: recatevi in chrome://flags e abilitate #enable-chrome-home-modern-layout.

Intanto Google Foto si aggiorna alla versione 3.4 portando qualche piccola novità: risulta ora possibile nascondere alcune foto dalla visualizzazione principale (utile magari per scontrini e appunti), lasciando la facoltà di visionarle nella sezione Archivio, nei risultati di ricerca e negli album.

Oltre alle novità visibili ci sono alcune righe di codice che sembrano suggerire l’arrivo di altre novità, come la sezione Favoriti e il temporaneo permesso di caricare foto con connessione dati.

La sezione Favoriti potrebbe rivelarsi decisamente utile per inserire le vostre foto migliori o quelle a cui tenete di più; il suo possibile arrivo è suggerito dalle stringhe seguenti:

<string name=”photos_search_explore_category_favorites”>Favorites</string>
<string name=”photos_search_explore_favorites_query”>favorites</string>

Google Foto già consente di effettuare il backup degli scatti tramite connessione dati, ma potrebbe essere utile una funzione che permette di farlo solo temporaneamente, in modo da non dimenticarla attivata. Potrebbe inoltre essere fornita la stima del quantitativo di dati necessario, almeno a giudicare da queste righe:

<string name=”photos_backup_notifications_stalled_notification_text_exp”>Use %s of cellular data to back up now</string>
<string name=”photos_backup_notifications_stalled_notification_button_text”>Back up now</string>

Come sempre non è detto che le novità descritte nei teardown arrivino, quindi vi invitiamo a prenderle con le pinze.

Google Foto 3.4 è già disponibile sul Play Store seguendo il badge qui in basso, ma se l’aggiornamento non vi è ancora arrivato potete sempre utilizzare l’APK.

Android app sul Google Play