Nexus 7 rifiutato dal Governo Cinese: in patria Asus non sarà venduto, per adesso

Purtroppo accade anche questo, ma c’era da aspettarselo. Il Nexus 7 è stato rifiutato dal Governo Cinese e quindi per adesso non sarà venduto in Cina, patria di Asus. I motivi di questo vero e proprio rifiuto sarebbero da ricercare nel fatto che Google, nel lontano 2010, lasciò ufficialmente la Cina in quanto l’allora Governo Cinese aveva chiesto al colosso della ricerca sul web di censurare alcuni contenuti ritenuti pericolosi, contenuti che Google si è rifiutata di oscurare lasciando quindi la Cina.

Il Governo Cinese, quindi, potrebbe non aver dimenticato il gesto compiuto da Google ed ora, solo per assaporare il gusto di fare ripicca, avrebbe negato l’accesso nel paese del Nexus 7 nonostante sia un tablet prodotto da Asus, azienda con sede a Taiwan, Cina.


Uno dei tanti altri motivi che possono aver indotto il Governo Cinese a rifiutare il Nexus 7 è il basso costo del tablet. Infatti, sappiamo tutti che in Cina sono nate aziende che realizzano prodotti “copiati” e “non ufficiali” a basso costo e, l’introduzione di un tablet ufficiale a basso costo in un mercato fatto di prezzi bassi, potrebbe rompere gli equilibri del mercato cinese, rendendo possibile il fallimento di alcune aziende cinesi.

Naturalmente questi sono i possibili scenari che potrebbero delinearsi ma ci auguriamo che il Nexus 7 possa essere accettato per il commercio in Cina. Da quasi 8 milioni di vendite del tablet che Google ed Asus avevano pianificato, senza il mercato cinese la quota si ridurrebbe a 3,5 milioni di unità.

[Via]

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • MaxArt

    Ricordate che Taiwan è ufficialmente nota come Repubblica di Cina, che è cosa diversa dalla Repubblica Popolare Cinese, che è quella che comunemente chiamiamo Cina.

Top