Siamo stati abituati per molti anni ai prezzi particolarmente aggressivi di Xiaomi, con top di gamma proposti ai prezzi dei medio gamma della concorrenza, ma le cose stanno cambiando.

Per colmare il gap con la concorrenza, soprattutto a livello fotografico, Xiaomi è inevitabilmente costretta a ritoccare verso l’alto i prezzi, e Xiaomi Mi Note 10 è stata solo la prima avvisaglia della nuova politica di Xiaomi. Ecco perché anche Xiaomi Mi 10 e Mi 10 Pro, che saranno presentati ufficialmente in Europa il 27 marzo, dovrebbero avere prezzi più alti che in passati.

Offerta

HONOR 200 8/256GB

Coupon: ATUTTOANDROID150 + Sconto permuta, click in pagina (anche se non hai uno smartphone usato)

399€ invece di 599€
-33%

A quanto pare Techradar è riuscita a entrare in possesso dei prezzi destinati al mercato inglese, che partirebbero da 699 sterline per il modello base di Xiaomi Mi 10. Tradotto in euro significa che dovremmo aspettarci un prezzo intorno ai 799 euro, che salirebbero a 899 per il modello con 256 GB di memoria interna.

Tanto per avere un paragone, i prezzi di Xiaomi Mi 9 partivano, lo scorso anno, da 449 euro. Si tratta dunque di un incremento sostanzioso, ma che dovrebbe comunque riuscire a mantenere estremamente competitivo il nuovo top di gamma visto che, ad esempio, i prezzi di Huawei P40 dovrebbero partire da 799 euro per la versione base e 999 per la variante Pro.

Con OPPO che ha già annunciato di non voler portare lo scontro sul terreno dei prezzi e la concorrenza come Samsung, Huawei, LG e Google stabilmente arroccata su cifre superiori, sembra dunque che Xiaomi possa avere ancora un sufficiente margine di manovra per crescere ancora sui mercati internazionali, con offerte che ora sembrano davvero all’altezza dei rivali.

Per scoprire i prezzi reali della serie Xiaomi Mi 10 dovremo attendere solo qualche giorno, poi sarà il momento di fare le opportune valutazioni e i confronti con i competitor.