OPPO Find N3 Flip

OPPO Find N3 Flip è uno smartphone Android pieghevole di fascia alta, presentato con qualche settimana di anticipo rispetto a OPPO Find N3. Rispetto a quest’ultimo, che offre un formato a libro, si tratta di un prodotto a conchiglia con schermo interno pieghevole e schermo esterno secondario.

Andiamo a scoprire tutto su OPPO Find N3 Flip: ecco tutto quello che c’è da sapere su caratteristiche tecniche, design, software e funzioni, immagini e prezzo dello smartphone della casa cinese.

Caratteristiche tecniche di OPPO Find N3 Flip

OPPO Find N3 Flip è uno smartphone Android pieghevole di fascia alta lanciato durante l’estate 2023. A disposizione troviamo un display principale pieghevole AMOLED da 6,8 pollici con risoluzione 1080 x 2520, refresh rate adattivo da 1 a 120 Hz, luminosità fino a 1600 nit e foro centrale per la fotocamera, e un display esterno secondario, sempre AMOLED, da 3,26 pollici, con risoluzione 720 x 382 e refresh rate tradizionale (60 Hz). Il SoC scelto dal produttore è il MediaTek Dimensity 9200 con CPU octa-core: al fianco di quest’ultimo trovano spazio 12 GB di RAM LPDDR5X e 256 o 512 GB di memoria interna UFS 4.0 (non espandibile). Il comparto fotografico offre in tutto quattro sensori: all’esterno prende posto una tripla fotocamera con sensore principale da 50 MP con OIS, sensore ultra-grandangolare da 48 MP e teleobiettivo da 32 MP con zoom ottico 2x, all’interno una fotocamera da 32 MP integrata tramite foro. Lato connettività sono disponibili 5G dual SIM, Wi-Fi 7, Bluetooth 5.3, NFC, GPS (L1+L5), GLONASS, Galileo, Beidou, QZSS e porta USB Type-C. Presente un lettore d’impronte integrato lateralmente. La batteria è doppia (3285 + 1018 mAh, per un totale di circa 4300 mAh) e supporta la ricarica rapida da 44 W (con cavo). Per ulteriori indicazioni potete consultare la scheda tecnica completa.

Design di OPPO Find N3 Flip

Lo smartphone riprende lo stesso formato e design del predecessore, con il quale condivide diversi aspetti estetici. Frontalmente abbiamo uno schermo pieghevole con bordi sottili ma non troppo e un foro per la fotocamera, mentre posteriormente abbiamo lo schermo secondario su un lato (delle stesse dimensioni di quello del modello precedente) e il modulo fotografico sull’altro (entrambi nella metà superiore, ovviamente); quest’ultimo costituisce la differenza più visibile rispetto al predecessore: stavolta abbiamo un singolo modulo fotografico sporgente di forma circolare che include tre obiettivi, affiancati dal logo Hasselblad. Subito al di sotto prende posto il flash LED. Sul lato destro sono disponibili i pulsanti, con il bilanciere del volume più in alto e il tasto di accensione e spegnimento subito sotto: quest’ultimo integra anche un lettore d’impronte digitali. Sull’altro lato trova spazio il pulsate Alert Slider, utile per passare rapidamente tra modalità Suoneria, Silenzioso e Vibrazione.

OPPO ha lavorato molto per rendere ancora più sottile la cerniera centrale (meno di 0,15 mm), e ha utilizzato il 37% di componenti in meno rispetto al predecessore. È stata realizzata con acciaio di qualità aeronautica, in modo da offrire un’alta resistenza in anni di piegature (almeno 600.000 pieghe). Le colorazioni tra cui scegliere sono tre e sono denominate Cream Gold, Misty Pink e Sleek Black.

Le dimensioni sono di 166,4 x 75,8 x 7,79 mm da aperto e di 85,5 x 75,8 x 16,45 mm da chiuso, con un peso di 198 g.

Software e funzioni di OPPO Find N3 Flip

Lo smartphone pieghevole viene proposto sul mercato con ColorOS 13.2 basata su Android 13. Il sistema operativo mette a disposizione alcune funzionalità pensate per sfruttare al meglio il formato a conchiglia: lo schermo esterno, anche se ovviamente risulta più piccolo, può essere utilizzato per svolgere rapidamente tante operazioni che non richiedano necessariamente l’apertura di quello interno. Grazie ai Cover Screen Widget si può personalizzare la schermata in tantissimi modi, visualizzando le informazioni che interessano (orario, data, batteria e così via), ma anche collegamenti rapidi alle app (fotocamera, meteo, musica etc. etc.), sfondi animati (come quello con il meteo dinamico), fotografie e non solo. Lo schermo secondario può essere utilizzato per visualizzare l’anteprima delle fotocamere, per scattarsi selfie con i sensori principali, ma anche per alcune delle funzioni essenziali, come le chiamate, le registrazioni vocali, il lettore musicale, il traduttore, gli allarmi e le sveglie, il collegamento rapido con le cuffie wireless, la risposta rapida ai messaggi e così via.

A livello fotografico il dispositivo guadagna un sensore in più rispetto al predecessore (il teleobiettivo con zoom ottico 2x), rendendo il comparto ancora più versatile. Nella modalità Ritratto, lo smartphone consente di ottenere una sfocatura naturale dello sfondo e di ricreare l’effetto di un obiettivo Hasselblad XCD. Grazie alla collaborazione con il noto marchio, promette colori naturali e autentici, e scatti completati dal caratteristico suono dell’otturatore e dalla filigrana Hasselblad. A disposizione pure la modalità XPan con proporzioni 65:24, uno stile retrò che richiama le classiche pellicole e tre filtri professionali per aggiungere creatività e stile alle immagini. Si possono persino sfruttare il formato a conchiglia e l’anteprima nella metà inferiore dello schermo per ottenere particolari angolazioni, senza doversi piegare in scomode posizioni. Non mancano le varie modalità notturna, Pro, Slow Motion, Esposizione prolungata, Time Lapse e Panorama.

La ricarica rapida cablata SUPERVOOC da 44 W consente di tornare al 50% della capacità della batteria in 23 minuti. Quest’ultima è doppia, divisa tra una metà e l’altra del dispositivo: insieme vanno a formare i 4300 mAh totali citati più su. A bordo anche un’antenna smart a 360°, studiata per adattarsi automaticamente alla presa dell’utente.

Immagini di OPPO Find N3 Flip

Prezzo e uscita di OPPO Find N3 Flip

OPPO Find N3 Flip è stato lanciato sul mercato cinese alla fine di agosto 2023 nelle colorazioni Cream Gold, Misty Pink e Sleek Black: nel Paese è disponibile all’acquisto nelle configurazioni da 12-256 GB e da 12-512 GB al prezzo consigliato di rispettivamente 6799 yuan e 7599 yuan, corrispondenti a circa 878 euro e 981 euro. Contrariamente al fratello OPPO Find N3, che viene sostanzialmente proposto in Italia come OnePlus Open, lo smartphone sarà commercializzato a livello globale. Aggiorneremo questa pagina non appena avremo informazioni in merito, che potrebbero arrivare entro la fine del mese di ottobre.