Ancora una volta Honor, il brand destinato ai più giovani lanciato qualche hanno fa da Huawei stupisce tutti con un flagship dalle prestazioni straordinarie proposto, almeno in Cina, a un prezzo stracciato. La base è quella del recente Huawei Mate 10 Pro, con il nuovissimo HiSilicon Kirin 970, il primo SoC dotato di una NPU (Neural Processing Unit), uno schermo 18:9 e una doppia fotocamera posteriore di ottima qualità.

Nonostante le ridotte dimensioni delle cornici frontali Honor è riuscita a inserire un lettore di impronte digitali nella parte frontale, per la gioia di chi predilige questa soluzione. Andiamo dunque a scoprire la scheda tecnica del nuovo flagship Honor che darà filo da torcere a molti top di gamma.

Indice:


Caratteristiche tecniche di Honor V10

Lo schermo di Honor V10 è praticamente lo stesso di Huawei Mate 10 Pro, con una diagonale di 5,99 pollici e una risoluzione FullHD+ (1080 x 2160 pixel), protetto da un classico vetro 2,5D. Sotto alla scocca troviamo il SoC HiSilicon Kirin 970, il primo al mondo dotato di una NPU (Neural Processing Unit) in grado di fornire un’intelligenza artificiale davvero evoluta.

La CPU è dotata di 4 core ARM Cortex-A73 a 2,4 GHZ e 4 core ARM Cortex-A53 a 1,8 GHz mente la GPU è una ARM Mali-G73 MP12, in grado di soddisfare anche i video giocatori più esigenti. La memoria RAM ammonta a 4 o 6 GB a seconda del modello mentre la memoria interna, espandibile con microSD fino a 256 GB, ammonta a 64 o 128 GB.

Di ottimo livello anche il comparto fotografico, con un sensore frontale da 13 megapixel, dotato di apertura focale f/2.0 e una doppia fotocamera posteriore. Ritroviamo in sostanza la stessa accoppiata di Mate 10 Pro, con un sensore RGB da 16 megapixel e uno monocromatico da 20 megapixel, flash LED, apertura focale f/1.8 e messa a fuoco a riconoscimento di fase.

Completa anche la connettività, con supporto alle reti 4G/LTE, WiFi 802.11 ac dual band, Bluetooth 4.2, GPS/GLONASS, NFC, USB Type-C e dual SIM. La batteria, che supporta la ricarica rapida [email protected],5A, ha una capacità di 3.750 mAh. Le dimensioni sono di 157 x 74,98 x 6,97 millimetri con un peso di 172 grammi.

Design di Honor V10

Honor V10 adotta un design unibody metallico, con le linee delle antenne che seguono l’andamento dei bordi risultando quindi sufficientemente discreti. La doppia fotocamera posteriore è spostata ancora una volta sul lato sinistro con il flash LED in posizione quasi centrale. Il lettore di impronte digitali trova posto nella cornice inferiore, nonostante quest’ultima sia di dimensioni particolarmente contenute.

Il pezzo forte è ovviamente il display da 5,99 pollici con fattore di forma 18:9 che consente di ottenere un dispositivo dalla forma allungata a tutto vantaggio dell’ergonomia e della facilità dell’uso con una sola mano. Da segnalare la presenza del jack da 3,5 millimetri nel lato inferiore, un must per chi lamenta l’assenza di tale connettore sui più recenti flagship.

Software di Honor V10

Honor V10 è commercializzato con Android 8.0 Oreo, sul quale gira la nuovissima interfaccia EMUI 8.0, che ha fatto il suo debutto con Huawei Mate 10 Pro. Grazie all’intelligenza artificiale lo smartphone è in grado di riconoscere la scena e gli oggetti inquadrati dalla fotocamera e ottimizzare le impostazioni, al fine di ottenere i migliori scatti possibili.

È possibile sbloccare lo smartphone con il riconoscimento del volto e il software interviene anche per migliorare la qualità dei selfie. Per il resto troviamo le tante funzionalità introdotte da Oreo che abbiamo imparato a conoscere in questi mesi.

Immagini di Honor V10

Prezzo e uscita di Honor V10

Honor V10 è in vendita dal 5 dicembre in quattro colorazioni: nero, oro, rosso e blu. Manca ancora l’ufficializzazione del prezzo europeo, che potrebbe rappresentare una gradita sorpresa. In Cina i prezzi partono da circa 350 euro.