Design a parte, l’aspetto più eclatante dei Samsung Galaxy S20, Samsung Galaxy S20+ e Samsung Galaxy S20 Ultra 5G, è certamente il comparto hardware. Il display ad altissima risoluzione con refresh rate a 120 Hz, la RAM fino a 16 GB LPDDR5, lo Snapdragon 865 (o Exynos 990 per noi europei) e la batteria di grande capienza, sono solo alcuni degli aspetti che rendono gli smartphone di Samsung dei veri punti di riferimento di questo 2020.

Un minuto di video a risoluzione 8K occupa circa 600 MB sui Samsung Galaxy S20

Il comparto fotografico è però quello che molto probabilmente farà più parlare di sé nel corso dei prossimi mesi, quando finalmente la fase di pre-ordine dei Samsung Galaxy S20 sarà terminata e i dispositivi Android inizieranno ad essere consegnati nelle mani dei primi fortunati.

Come ben sappiamo tutti e tre gli smartphone sono i primi dispositivi al mondo capaci di registrare video a risoluzione 8K a 24 FPS, ovvero la stessa risoluzione attualmente utilizzata anche dagli studio di Hollywood per registrare i film.

Ma quanto pesa un minuto di video registrato a risoluzione 8K? Da quel che dichiara Samsung si parla di circa 600 MB a minuto, cioè il doppio di quelli richiesti registrando un munito di video a risoluzione 4K con un Samsung Galaxy S10+.

Considerando l’enorme sforzo richiesto al comparto hardware per registrare un video a questa risoluzione, gli utenti muniti dei Samsung Galaxy S20 potranno registrare video della durata massima di 5 minuti.

Offerta

HONOR 200 8/256GB

Coupon: AHFANS10P + Sconto in pagina di 150€ + Sconto premuta, click in pagina (valido anche se non hai un usato)

359€ invece di 599€
-40%

Vai a: video anteprima Samsung Galaxy S20