Un breve video ci mostra le gesture di Android 9 Pie in azione su Samsung Galaxy Note 9

Un breve video ci mostra le gesture di Android 9 Pie in azione su Samsung Galaxy Note 9
{ "img": {"small":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/08\/samsung_galaxy_note_9_7_tta.jpg","medium":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/08\/samsung_galaxy_note_9_7_tta-460x345.jpg","large":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/08\/samsung_galaxy_note_9_7_tta-635x477.jpg","full":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/08\/samsung_galaxy_note_9_7_tta.jpg","retina":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/08\/samsung_galaxy_note_9_7_tta.jpg"}, "title": "Un breve video ci mostra le gesture di Android 9 Pie in azione su Samsung Galaxy Note 9" }

Una delle rivoluzioni portate da Android 9 Pie è sicuramente il nuovo metodo di navigazione basato sulle gesture, che possiamo oggi ammirare in azione su Samsung Galaxy Note 9.

La Samsung Experience 10 basata su Android 9 Pie porterà diverse novità sui dispositivi della casa coreana, oltre ad una interfaccia completamente ridisegnata che abbiamo avuto modo di ammirare grazie ad una beta per Galaxy S9 Plus leakata in rete qualche tempo fa.

Quest’oggi, una breve clip caricata su Twitter ci mostra il nuovo sistema di navigazione tramite gesture della Samsung Experience 10 a bordo di un Samsung Galaxy Note 9. Dal video possiamo infatti notare lo scorrimento delle applicazioni nel multitasking, che funziona in maniera identica alla versione stock di Android 9 Pie: uno swype verso sinistra del tasto home e le applicazioni cominciano a scorrere in direzione del dito.

Al termine del video è possibile notare, una volta ritornati sulla schermata home, la presenza dei tre classici tasti di navigazione a schermo dei dispositivi Samsung. La questione è abbastanza curiosa, visto che Google aveva optato per la rimozione dei tasti a sinistra e destra per lasciare spazio soltanto ad una piccola tacca. Vedremo cosa deciderà Samsung nella versione definitiva del software.

Fonte: Phonearena