Recensione Sony Xperia XZ2 Compact: piccolo e concreto, un top di gamma dentro

Recensione Sony Xperia XZ2 Compact: piccolo e concreto, un top di gamma dentro
{ "img": {"small":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/03\/Sony_Xperia_XZ2_compact_copert_tta.jpg","medium":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/03\/Sony_Xperia_XZ2_compact_copert_tta-460x259.jpg","large":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/03\/Sony_Xperia_XZ2_compact_copert_tta-635x357.jpg","full":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/03\/Sony_Xperia_XZ2_compact_copert_tta.jpg","retina":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/03\/Sony_Xperia_XZ2_compact_copert_tta.jpg"}, "title": "Recensione Sony Xperia XZ2 Compact: piccolo e concreto, un top di gamma dentro" }

Recensione Sony Xperia XZ2 Compact – Sony insiste con la serie compatta di veri e propri top di gamma con il nuovo Xperia XZ2 Compact.
Un plauso all’azienda giapponese che propone uno smartphone unico nel suo genere che rappresenta una alternativa molto interessante ai soliti enormi smartphone a cui ci siamo dovuti abituare.

Tornare ad utilizzare uno smartphone da 5 pollici è un’esperienza da provare, specialmente se abbinata a uno schermo in 18:9 con cornici ottimizzate.
Ci si rende subito conto dell’incredibile maneggevolezza e praticità di uno telefono piccolo che non scivola, si tiene comodamente in tasca, si ripone facilmente negli scomparti dell’auto e si può utilizzare senza problemi con una mano.

Ma questo piccolo gioiellino non è solo compattezza ma racchiude un cuore senza compromessi dal punto di vista tecnico, a cominciare dallo straordinario processore Qualcomm Snapdragon 845, al debutto in Italia e fin da subito convincente.
Vi raccontiamo tutto nella recensione di Sony Xperia XZ2 Compact. 

Video recensione di Sony Xperia XZ2 Compact

Unboxing di Sony Xperia XZ2 Compact

In confezione troverete un cavetto type-c per la ricarica e scambio dati, un alimentatore per la ricarica rapida (non abbiamo info tecniche poiché la nostra era una confezione stampa) e un adattatore type-c/jack audio da 3,5 mm, in quanto il telefono è sprovvisto di uscita audio dedicata.

Hardware & Connettività

Sony Xperia XZ2 Compact è dotato del nuovissimo processore di fascia alta di Qualcomm, lo Snapdragon 845 a cui sono abbinati una GPU Adreno 630, 4 GB di RAM e 64 GB di memoria interna espandibile tramite micro SD.

Ok anche la dotazione di sensori con accelerometro, giroscopio, magnetometro, barometro a cui si aggiungono i classici sensori frontali di luminosità e prossimità, un LED di notifica e un velocissimo lettore di impronte digitali posteriore.

Sul fronte della connettività troviamo il modem X20 con LTE di Cat. 15, WiFi ac e Bluetooth 5.0 con trasmissione LDAC ad alta qualità.

Parte telefonica e antenne

Sony Xperia XZ2 Compact funziona molto bene lato telefonico, non ci sono problemi di ricezione e con le varie connessioni.
Particolarmente interessante la funzione di chiamata via WiFi che sfrutta le reti internet per la trasmissione quando il segnale telefonico è debole.

L’audio in capsula è ottimo, da speaker non molto potente ma di buona qualità, insufficiente però per chiamate vivavoce in macchina.

Prestazioni

Il primo incontro con lo Snapdragon 845 è stato superlativo, è un processore che non perde un colpo in quanto a reattività, non scalda e consuma pochissimo quando si trova in stand-by.
Sony Xperia XZ2 Compact si è comportato sempre benissimo, in ogni situazione di stress anche prolungato. 
Nessun problema in gaming e in navigazione online anche con molte schede aperte.

Ergonomia, Design & Materiali

135 x 65 x 12.1 mm sono dimensioni d’altri tempi, Sony Xperia XZ2 Compact è piccolo e estremamente maneggevole, un po’ spesso ma perfettamente adatto ad essere utilizzato con una sola mano.
Ci siamo trovati a meraviglia in questi giorni proprio grazie alla sua praticità, un’esperienza gradevolissima che ormai avevamo quasi scordato.

Certo un display da 5 pollici in 18:9 ha anche alcuni compromessi, per esempio la tastiera è piuttosto piccola e ci è voluto un po’ di tempo per riprendere la mano, anche i contenuti multimediali sono sacrificati, però pensiamo che valga assolutamente la pena darsi una possibilità di sperimentare questa facilità di utilizzo.

Il design è stato modificato rispetto allo storico “Omnibalance” di Sony, ora più morbido e ottimizzato nella parte frontale, pur mantenendo alcune prerogative estetiche del passato.
Un bell’impatto frontale, grazie anche al vetro 2.5d, decisamente meno delicato il posteriore in materiale plastico e piuttosto bombato per fare spazio ai componenti interni e alla batteria.

Ci sentiamo di consigliarvi di vederlo dal vivo perché video e foto non gli rendono giustizia.
La qualità costruttiva è comunque elevata e non manca la certificazione IP68 contro acqua e polvere.

Display, Audio & Multimedia

Il display da 5 pollici di diagonale ha risoluzione FullHD e fattore di forma 18:9, si tratta di un’ottima unità LCD IPS Triluminos a cui Sony ci ha già abituato da tempo.
Ottima la luminosità e la conseguente leggibilità sotto il sole, con tanto di modalità all’aperto che accentua ancor di pià la saturazione per miglirare la visibilità.

I colori sono ottimamente calibrati e risultano brillanti senza sconfinare nella poca naturalezza, ok anche i contrasti seppur non raggiungendo il livello dei migliori OLED.

Benino il comparto multimediale che certamente non è uno dei cavalli di battaglia di questo prodotto, lo schermo piccolo e l’assenza del jack audio sono limiti ingombranti, tuttavia il buon audio stereo (non molto potente) e la trasmissione LDAC via Bluetooth permettono di sfruttare con buona soddisfazione anche le capacità multimediali.

Fotocamera

Sony Xperia XZ2 Compact è equipaggiato con una fotocamera principale da 19 MP con sensore Sony IMX400 e ottica non stabilizzata F/2.0 da 25 mm equivalenti, a questa è associato un sensore per lo spettro cromatico.
Frontalmente troviamo invece una fotocamera da 5 MP F/2.2 da 23 mm equivalenti.

Il cruccio per Sony è sempre quello di produrre l’hardware migliore senza riuscire ad affiancargli un software che ne valorizzi le potenzialità.
In parte è il caso anche di XZ2 Compact che nel punta e scatta in notturna soffre leggermente rispetto ai migliori top di gamma, mentre in tutte le altre condizioni risulta uno dei più affidabili smartphone in circolazione.

Le foto diurne sono dettagliatissime e accurate nel bilanciamento del bianco e gestione cromatica, in notturna sono ugualmente molto belle e vicine a ciò che si riesce ad ottenere con una macchina fotografica rispetto al grosso intervento software tipico di altri brand.

Belli anche i video che non risentono dell’assenza di stabilizzazione ottica e anzi, integrano persino la funzione di HDR video che nonostante debba ancora essere affinata è davvero superlativa per gli aspiranti videomaker.
Ottimi i video a 960 fps in FullHD che attualmente sono il meglio che si possa trovare in commercio, visto che i competitor si fermano alla risoluzione HD.

Bene i selfie nonostante una risoluzione forse un po’ bassina considerando che il trend è quello di aumentare anche frontalmente i pixel catturati.

Batteria & Autonomia

La batteria per forza di cose non è enorme, ma contrariamente a ciò che si potrebbe pensare i 2870 mAh di Sony Xperia XZ2 Compact sono più che sufficienti per arrivare a sera anche nelle giornate più intense.

Mediamente riuscirete a coprire 5h30 min di schermo acceso, un risultato più che dignitoso che ci ha lasciato piacevolmente sorpresi e probabilmente è da attriburire alla buona ottimizzazione di Sony e alla gestione energetica del nuovo Snapdragon 845.

Software

Sony Xperia XZ2 Compact arriva con Android 8.0 Oreo e la personalizzazione leggera a cui ci ha abituato Sony negli ultimi anni.

Da tempo il brand giapponese ha intrapreso la strada di un’interfaccia ispirata ad Android stock da cui eredita la maggior parte del codice di base, a cui viene però applicata una maschera con alcune funzionalità aggiuntive e la suite di app multimediali preinstallate.

E’ la stessa idea con cui Google ha sviluppato Project Treble ed è il motivo per cui gli smartphone Sony sono tra i primi a ricevere gli aggiornamenti e tra i pochi che non subiscono intoppi o rallentamenti nel rilascio degli OTA.

Anche l’applicazione di “motivi” è stata presa da Google come riferimento per l’integrazione dei temi in Android base, un sistema a skin che funziona alla grande e permette di personalizzare a fondo l’interfaccia senza soprese.

La ciliegina sulla torta sono le app multimediali, sempre molto curate anche se forse un po’ complesse ma che rendono l’idea dell’attenzione ai particolari che Sony riserva ai suoi prodotti.

In conclusione

Siamo alle battute finali della recensione di Sony Xperia XZ2 Compact, un top di gamma a tutti gli effetti in un corpo compatto.

Non c’è molto da dire se non constatare l’unicità della proposta Sony che, senza competitor, ha la strada spianata e rappresenta una alternativa concreta e allettante per tutti coloro che non vogliono rassegnarsi all’utilizzo dei “padelloni”.

Lo abbiamo definito uno smartphone “da grandi” perché siamo consapevoli che il principale target sono gli adulti che cercano praticità e affidabilità prima ancora di un design troppo ricercato e materiali tanto belli quanto difficili da maneggiare.

Sony Xperia XZ2 Compact costa 599 Euro di listino ma preordinando entro il 5 aprile potrete ricevere le favolose cuffie WH-1000XM2 con cancellazione del rumore ambientale dal valore commerciale di 380 Euro, maggiori info sul sito ufficiale.

Altre offerte

Pagella

8.2
Display
10.0
Ergonomia
9.0
Hardware
9.5
Software
8.8
Batteria
8.9
Fotocamera
8.6
Qualità/prezzo
8.0
Materiali
8.2
Audio
9.6
Esperienza Utente
9.0