OnePlus 6T guadagna un nuovo accessorio ufficiale, si tratta delle protezione per lo schermo in vetro temperato e che garantisce il perfetto funzionamento del sensore di impronte digitali posto sotto al display.

I sensori di impronte integrati sotto al display sono finalmente realtĂ  e con la maturazione della tecnologia sta pian piano crescendo anche il numero di produttori che hanno scelto di implementarla. Tra questi troviamo OnePlus, che ha adottato la feature sul suo nuovo flagship 6T e che ora, per evitare lamentele e malfunzionamenti legati all’utilizzo di accessori di qualitĂ  scadente, ha deciso di lanciare una protezione per lo schermo ufficiale in vetro temperato appositamente testata per funzionare correttamente in abbinamento al menzionato sensore di impronte sotto al display.

Screen Unlock” è la denominazione con cui il produttore cinese si riferisce al suddetto sensore di OnePlus 6T, sulla confezione di vendita del quale, tra l’altro, si invita l’utente a non utilizzare una protezione per lo schermo diversa da quella che arriva pre-applicata sul device. L’invito del produttore ha fatto un po’ storcere il naso agli utenti, soprattutto perchĂ© il vetro temperato garantisce una protezione ed una sensazione al tatto migliori rispetto alla pellicola in plastica applicata di fabbrica.

OnePlus 6T 3D Tempered Glass Screen Protector

Per fortuna OnePlus ha dato ascolto alle lamentele degli utenti: il vetro protettivo ufficiale per il 6T è già in vendita sul sito del produttore (lo trovate a questo link) al prezzo di 21,95 euro.

Stando a quanto riportato nella pagina ufficiale del prodotto, la protezione in vetro temperato di OnePlus 6T è perfettamente compatibile con le cover (quelle ufficiali ovviamente), “è realizzata con precisione ingegneristica e offre protezione da margine a margine, grazie all’incisione CNC e al design saldato.” Peraltro, al fine di assicurare un accurato riconoscimento dell’impronta digitale, l’utente viene invitato a reinserire l’impronta quando viene cambiata la protezione dello schermo.

Vai a: Recensione OnePlus 6T