WhatsApp, una delle applicazioni di messaggistica istantanea più popolari e diffuse in tutto il mondo, sta in un certo senso per tagliare i ponti con il passato, decretando la fine del supporto ufficiale a Windows Phone e a vecchie versioni dei sistemi operativi Android e iOS.

Se nella giornata di ieri si è parlato di WhatsApp con riferimento alle piccole novità avvistate nella più recente versione Beta dell’app e ad un futuro che passerà attraverso l’apertura di una nuova sede a Londra e una sempre maggiore attenzione verso i pagamenti digitali, oggi tocca alle scadenze menzionate in apertura.

La deadline è stata individuata nel prossimo 31 dicembre 2019: a partire da tale data l’applicazione di WhatsApp per Windows Phone smetterà del tutto di funzionare e dal giorno successivo, con l’inizio del nuovo anno, non saranno più supportati tutti quei device con a bordo ancora versioni vecchie di Android e iOS. A questo proposito sono necessarie alcune precisazioni, procediamo con ordine.

Innanzitutto, qualora vi steste chiedendo come mai il supporto per Windows Phone giungerà al capolinea insieme all’anno attualmente in corso, sappiate che la decisione del team di WhatsApp è una diretta conseguenza di quella di Microsoft, la quale ha già confermato la fine del supporto al proprio sistema operativo per dispositivi mobile.

Per quanto riguarda invece gli altri due sistemi operativi, WhatsApp smetterà di funzionare soltanto su versioni davvero molto vecchie: a partire dall’1 febbraio 2020 la popolare app non sarà più utilizzabile sui dispositivi con a bordo Android 2.3.7 e versioni precedenti e a bordo dei dispositivi Apple con iOS 7 e versioni precedenti.

In ogni caso, dal momento che WhatsApp non svilupperà più la propria app per le release menzionate, alcune feature potrebbero smettere di funzionare già prima che sopraggiunga la data di scadenza. Già da ora, ad esempio, non è possibile creare nuovi account.

Offerta

HONOR 200 Pro 12/512GB

Coupon: AHFANS10P + sconto in pagina di 150€ + Sconto premuta, click in pagina (valido anche se non hai un usato)

522€ invece di 799€
-35%

Insomma, la questione è molto semplice: se possedete ancora un device con a bordo Windows Phone oppure queste versioni di Android e iOS, è giunto il momento di iniziare a pensare di cambiarlo, avete qualche mese di tempo per sceglierne uno nuovo. Siete indecisi? Date un’occhiata alla nostra guida dedicata.

Vai a: Migliori smartphone Android | La classifica di maggio 2019