La recovery TWRP arriva su diversi smartphone LG, ZUK, Leeco, Lenovo e Samsung

La recovery TWRP arriva su diversi smartphone LG, ZUK, Leeco, Lenovo e Samsung
{ "img": {"small":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2016\/11\/TWRPrecovery2_tta.jpg","medium":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2016\/11\/TWRPrecovery2_tta-460x259.jpg","large":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2016\/11\/TWRPrecovery2_tta-635x357.jpg","full":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2016\/11\/TWRPrecovery2_tta.jpg","retina":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2016\/11\/TWRPrecovery2_tta.jpg"}, "title": "La recovery TWRP arriva su diversi smartphone LG, ZUK, Leeco, Lenovo e Samsung" }

TeamWin ha annunciato l’arrivo della TWRP, la famosa custom recovery Android, su LG K7, ZUK Z2, Lenovo P2, Leeco Le 1S e Samsung Galaxy Grand Prime. D’ora in poi, per i possessori di questi smartphone sarà, ad esempio, più semplice installare una custom ROM oppure cambiare kernel.

Se Leeco Le 1S risulterà un dispositivo sconosciuto ai più, non commercializzato in Europa, è invece interessante il supporto per ZUK Z2 e Lenovo P2, smartphone che hanno già riscosso un discreto successo di pubblico. La custom recovery è arrivata anche su LG K7, appena presentato al CES di Las Vegas, e Samsung Galaxy Grand Prime, per il quale sono però disponibili tre versioni in base a quale sia il chipset installato.

Ricordando di essere attenti quando si fanno operazioni di questo tipo, di seguito vi abbiamo lasciato il link per il download dell’ultima versione della custom recovery TWRP, installabile anche utilizzando la relativa applicazione disponibile sul Play Store (NdR, in questo caso è richiesto anche il root).

Fonte: Androidpolice
Condividimi!