Meteo Google è una sezione dell’app Google che permette di ottenere un accesso rapido alle previsione meteorologiche.

Questa funzione, sebbene spesso sottovalutata, è in realtà utilizzata da milioni e milioni di utenti Android. Gli sviluppatori operanti sul sistema operativo sono intervenuti per andare a migliorare questo aspetto, con un restyling che dovrebbe migliorarne la fruibilità. Con la versione 12.25 dell’app Google, infatti, le previsioni a 10 giorni verranno elencate con tanto di data. In precedenza, Meteo Google mostrava solo i giorni della settimana, creando potenzialmente confusione negli utenti.

La nuova rappresentazione introduce il termine Oggi per definire il giorno stesso, proponendo per gli altri 9, oltre al giorno settimanale, anche la data. Questa sarà accompagnata da un’illustrazione che mostra in modo sintetico le condizioni della giornata, con tanto di temperature minime e massime previste. Tutto ciò dovrebbe portare a una più facile lettura delle previsioni, senza possibilità di confondere un giorno di una settimana con lo stesso di quella successiva.

Come avere Meteo Google sempre a portata di dito

Attraverso le immagini proposte dal sito Phonearena.com è possibile apprezzare come la nuova veste grafica viene proposta su un Pixel 6 Pro su cui gira l’ultima versione beta di Android 15.

Previsioni meteo a 10 giorni

Per visualizzare il collegamento di Google Meteo direttamente dalla schermata iniziale è necessario accendere l’app Google su un qualunque telefono Android e, nella barra di ricerca, digitare la parola Meteo. A destra della parola Meteo dovrebbe apparire l’icona del menu con tre punti. Selezionando la stessa e verrà visualizzata la dicitura Informazioni su questo risultato preceduta da un punto esclamativo.

Una volta fatto ciò, è possibile scegliere tra le unità di misura Fahrenheit o Celsius, oltre all’opzione Aggiungi alla schermata iniziale. Selezionando quest’ultima voce, è possibile creare una scorciatoia che sia sempre a portata di dito. Sebbene il Play Store sia ricco di app meteorologiche specifiche, creando un collegamento come appena descritto Google offre già quanto basta per la maggior parte di utenti.