PosteMobile, operatore virtuale Full MVNO di proprietà di PostePay che utilizzala rete Vodafone, ha lanciato oggi la nuova Opzione 5G che offre la possibilità di aggiungere alla propria offerta di rete mobile l’abilitazione alla rete di quinta generazione senza alcun limite di velocità rispetto a Vodafone.

Al momento PosteMobile non propone alcuna offerta con il 5G incluso, ma la nuova Opzione 5G disponibile al costo di 3 euro al mese permette alle offerte PosteMobile di raggiungere una velocità fino a 2 Gbps in download e fino a 200 Mbps in upload.

PosteMobile lancia l’opzione 5G a 3 euro in più al mese

I nuovi clienti PosteMobile possono attivare questa nuova opzione da Ufficio Postale, contestualmente alla richiesta di una nuova SIM sia in portabilità che con un nuovo numero, mentre i già clienti possono attivare l’opzione 5G da App Postepay nella sezione “Personalizza il tuo Piano”, online nell’Area Personale del sito PosteMobile, inviando un SMS gratuito con il testo “SI 5G” al numero 40.71.160, contattando il Servizio Clienti al numero gratuito 160.

L’opzione 5G non è compatibile con le SIM PosteMobile attivate prima del 14 Luglio 2014 e per usufruire della rete di quinta generazione è necessario uno smartphone compatibile con la rete 5G, aver abilitato la navigazione in 5G nelle impostazioni del dispositivo e trovarsi in un’area coperta da rete 5G.