Il futuro di Call of Duty: Mobile è stato messo in discussione l’8 marzo nell’ambito delle trattative legali in corso nel Regno Unito relative alla proposta di Microsoft di acquistare Activision Blizzard.

Microsoft affermava che CoD: Mobile dovrebbe essere gradualmente eliminato nel tempo (al di fuori della Cina) dopo l’uscita di Warzone Mobile. Ora Activision ha rilasciato una dichiarazione in merito alla questione.

Offerta

HONOR 200 8/256GB

Coupon: ATUTTOANDROID150 + Sconto permuta, click in pagina (anche se non hai uno smartphone usato)

399€ invece di 599€
-33%

Activision afferma che Call of Duty Mobile verrà supportato a lungo

Activision ha dichiarato che intende continuare a supportare Call of Duty: Mobile con attività e aggiornamenti a lungo termine.

Lo sviluppatore non specifica per quanto tempo verrà ancora supportato il gioco e quanto affermato dalla società ha presumibilmente lo scopo di mantenere coinvolti gli attuali giocatori di CoD: Mobile per non rischiare di perderli.

Warzone Mobile dovrebbe uscire quest’anno, portando l’esperienza Battle Royale di Call of Duty sui dispositivi Android e iOS e rappresenta il tentativo di Activision di unificare il franchise di Call of Duty, condividendo tecnologia, progressione, socializzazione e pagamenti tra i principali giochi del franchise.

L’acquisizione di Activision Blizzard da parte di Microsoft non va giù a Sony e il motivo principale continua a essere proprio Call of Duty.

Il colosso giapponese teme che Microsoft possa sabotare Call of Duty su PlayStation e dominare il settore dei videogiochi mettendo le mani su un franchise così importante.

Leggi anche: Activision Blizzard porterà tutti i suoi franchising sui dispositivi mobili