Si avvicina l’ora di LG G7 ThinQ, il primo top di gamma del produttore sud coreano del 2018, che secondo le più recenti indiscrezioni sarà presentato entro la fine di aprile. Dopo i numerosi avvistamenti delle scorse settimane, reali o presunti tali, ora tocca al primo render stampa che a quanto pare conferma i rumor di questi ultimi mesi.

La fonte che ha fornito l’immagine è considerata decisamente affidabile da AndroidHeadlines, secondo cui l’immagine di copertina ritrae il flagship LG nelle cinque colorazioni ufficiali. È confermata la presenza del notch, che potrà essere “nascosto” via software, nella parte superiore dello schermo e il lettore di impronte digitali nella cover posteriore, al di sotto della doppia fotocamera.

Le colorazioni dovrebbero essere quelle già viste con LG V30 ThinQ, ovvero Aurora Black, Platinum Grey, Moroccan Blue,  Moroccan Blue Matte e  Raspberry Rose. La disponibilità varierà a seconda delle regioni e degli operatori, quindi non tutte le colorazioni potrebbero essere disponibili in Italia.

È inoltre prevista la presenza di un quarto pulsante fisico, oltre al tasto di accensione sblocco e a quelli per la regolazione del volume, che dovrebbe avviare istantaneamente l’assistente virtuale. Sparisce inoltre il nome completo dello smartphone, sostituito semplicemente dal logo LG nella parte inferiore della cover posteriore.

Basteranno queste novità per fare di LG G7 ThinQ un degno rivale dei modelli già presenti sul mercato, come Samsung Galaxy S9/ S9 Plus e Huawei P20 /P20 Pro, oltre che degli imminenti OnePlus 6 e Xiaomi Mi 7? Fateci conoscere le vostre impressioni nel box dei commenti.