LG G6: lo Snapdragon 821 sarebbe l’unica opzione percorribile

Sembra ormai assodato che per riuscire a presentare LG G6 al Mobile World Congress 2017 il produttore sud coreano sarà costretto a ripiegare sul chipset Qualcomm Snapdragon 821 invece di attendere la disponibilità dello Snapdragon 835, sviluppato congiuntamente da Qualcomm e Samsung.

Una ulteriore conferma arriva da SemiAccurate che propone un presunto riepilogo delle specifiche tecniche di LG G6 insieme a una serie di motivazioni, tutte perfettamente plausibili, che giustificano la scelta di LG. Tutto si riduce alla mancata disponibilità in massa di Snapdragon 835, costruito fisicamente nelle fonderie Samsung che sembra in qualche modo aver ottenuto una esclusiva temporale da Qualcomm, o che aver almeno avuto garanzie sul primo lotto di chipset.

LG, come la totalità degli altri produttori, si è dunque trovata di fronte a un bivio: lanciare uno smartphone con un chipset datato o attendere almeno maggio/giugno. Questo di fatto esclude che gli eventuali smartphone presentati al MWC 2017 con lo Snapdragon 835 possano essere commercializzati prima di quel periodo.

Per LG si tratta di una finestra temporale sbagliata, visto che sarebbe troppo vicina al successore di LG V20 e darebbe tropo vantaggio a Samsung e al suo Galaxy S8. La scelta di Snapdragon 821, e quella probabile di Google Assistant, sarebbero dunque il miglior compromesso possibile.

Si tratterebbe del primo smartphone non Pixel ad avere l’assistente virtuale di Google e sarebbe garantita la compatibilità con Daydream. Unendo queste basi a una fotocamera migliorata, un display che occupa la maggior parte del frontale e l’abbandono della modularità, LG potrebbe ottenere una ricetta vincente in grado di convincere gli utenti.

Ovviamente chi si aspetta il meglio della tecnologia da un top di gamma come LG G6 potrebbe rimanere deluso, ma le potenzialità dello Snapdragon 835 sono ancora tutte da dimostrare e la scelta di LG di ripiegare su un chipset collaudato, che equipaggia la maggior parte dei top di gamma del secondo semestre 2016, potrebbe rivelarsi azzeccata.

Condividete la scelta di LG o pensate che sarebbe stato più saggio arrivare in ritardo ma con il top di gamma tra i chipset? Il box dei commenti è a vostra disposizione.

Fonte

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Stefano Fly

    Sarebbe troppo simile a G5. Sarebbe la differenza che c’è stato tra g2 e g3 (820 e 821) che a differenza del primo non ha fatto grandi vendite.

  • Demetrio Marrara

    Nasce vecchio, non tanto in termini di potenza (di quella ce n’è in sovrabbondanza) quanto in termini di compatibilità con gli ultimi standard. Per forza di cose non supporterà il Bluetooth 5, le UFS 2.1, le DirectX 12, le DDR4x, il QC 4.0.

    Sinceramente come caratteristiche per ora non mi sembra questo grande fenomeno (molto simile a top dell’anno precedente). Di Google Assistant in Italia non sappiamo che farcene.
    Il vantaggio temporale nei confronti di Samsung sarà esclusivamente in Sud Corea, negli altri mercati il lasso di tempo si ridurrà ad un paio di settimane massimo.

    Comunque non è un SoC che determina il successo di uno smartphone. LG dovrebbe concentrarsi su investimenti in comunicazione e distribuzione, anni luce distante dai top brand del mondo mobile.

  • Mauro Monroe

    Aggiungo:
    Per non parlare del sistema operativo….
    Tutti uguali questi telefoni….
    P.s. Aspettate qualche mese è il prezzo scende…
    Così avete la scusa di essere felici nel l’acquisto ahahahaha

  • Mauro Monroe

    Sono tutti iguali questo telefono Android!!!!
    O perché vogliono assomigliare a Samsung che ovviamente copia da mamma Apple..
    Insomma!!!
    Pecoroni sono queste case costruttrici.. no?
    Dico assurdità?!?

    • Vincent Ammattatelli

      No no…non dici assurdità. Sono tutti molto simili ma per fortuna abbastanza diversi fra loro tanto da avere un’identità a differenza di mamma Apple che li fa tutti proprio con lo stampino. :-D

    • Lonws

      Eccolo un famoso esemplare di quello che sembra un orgoglioso rosicone

    • pietro

      trolololololol

  • ✅ Insider_Project ✅

    Se anche il prezzo è adeguato a delle componenti non più Top di Gamma nel 2017 ben venga! Ma dubito….

  • LaBattutaMortale

    Secondo me la LG presenterà prima una versione se del g6 e poi un il g6 magari non con SnapDragon 835 ma con una versione depotenziata di nome… “830 o 831”

  • Walter

    Non è solo la forza bruta a fare la differenza, se il prodotto è valido, potrà essere un successo anche senza l’ultimo SoC.

  • Drak69

    L’importante é che si rendano conto che non possono avere gli stessi prezzi dei samsung. Per il resto lo snapdragon 821 é il miglior soc qualcomm dai tempi dello snap801 quindi sarebbe cmq un gran top di gamma

    • Paolo Benetti

      Spendere a inizio marzo 600€ per poi trovarsi a giugno allo stesso prezzo il G6 con lo snap 835 ….. io ci penserei 2 volte ….

    • Paolo Benetti

      … in più si può dire che LG grande indiscusso attore tecnologico abbia recentemente trattato l’Italia così così vedi lg v10 lg v20. Potrebbe accadere che offra dopo un po’ al mercato americano l’lg g6 con il nuovo processore e a noi il vecchio. Lg ha sempre riservato dei “distinguo” non gradevoli al mercato europeo.

      • Mobile Suit Gundam

        Un vero peccato soprattutto per il V20 che e’ un gioiellino. Spero molto nel V30 (e nella sua commercializzazione in Italia), e’ lo smartphone che aspetto di piu’ quest’anno assieme a Note 8

Top