Stiamo provando Huawei P30 Lite: 3 cose che ci sono piaciute e 3 cose da rivedere (video)

Stiamo provando Huawei P30 Lite: 3 cose che ci sono piaciute e 3 cose da rivedere (video)
{ "img": {"small":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2019\/04\/huawei_p30_lite_4_tta.jpg","medium":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2019\/04\/huawei_p30_lite_4_tta-460x345.jpg","large":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2019\/04\/huawei_p30_lite_4_tta-635x477.jpg","full":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2019\/04\/huawei_p30_lite_4_tta.jpg","retina":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2019\/04\/huawei_p30_lite_4_tta.jpg"}, "title": "Stiamo provando Huawei P30 Lite: 3 cose che ci sono piaciute e 3 cose da rivedere (video)" }

Huawei P30 Lite è ufficiale e sarà disponibile in Italia dai primi di maggio con un’interessante promo. Noi lo stiamo provando già da qualche giorno e siamo pronti a darvi le nostre prime impressioni, in attesa di potervi proporre anche la recensione completa dopo i nostri consueti test approfonditi. Abbiamo organizzato il video per punti, in particolare vi sveleremo 3 top e 3 flop di Huawei P30 Lite, buona visione!

Huawei P30 Lite: 3 top e 3 flop

Altre considerazioni

Con le nostre top 3 e flop 3 speriamo di avervi dato un’idea iniziale di Huawei P30 Lite, ma c’è ancora molto da scoprire su questo smartphone, ci riserviamo quindi di dare giudizi definitivi in fase di recensione.

Per il momento Huawei P30 Lite sicuramente promosso per quanto riguarda il design, in mano trasmette un bel senso di solidità e qualità, merito probabilmente dei materiali, vetro e alluminio, che ultimamente stanno diventando cosa rara sulla fascia media e bassa.
Bene anche per il peso di 159 grammi, il giusto mezzo, nonostante le dimensioni siano un po’ troppo generose per poter dare un voto completamente positivo all’ergonomia.

Sulla scheda tecnica valutazione in chiaroscuro, da un lato è vero che Huawei P30 Lite si allinea con i diretti competitor, dall’altro ci saremmo aspettati qualcosa in più da Huawei, una maggiore voglia di osare senza accontentarsi.
Questo device infatti è molto equilibrato ma non spicca in nulla di particolare, non stupisce dove ci si aspetta da un mid range e non delude dove un po’ tutti i rivali sono ben attrezzati.

Merita una menzione particolare il comparto fotografico, forte di ben 3 fotocamere posteriori di cui la principale da 48 MP F/1.8, una grandangolare da 8 MP e il sensore di profondità da 2 MP; a tutto ciò si aggiunge un obiettivo frontale con sensore da 24 MP e apertura F/2.0.
Le prime foto che abbiamo scattato sono una conferma che, effettivamente, sul comparto fotografico c’è stato il salto in avanti più grosso rispetto alla scorsa generazione.

Chiudiamo ricordandovi che Huawei P30 Lite è stato presentato in Italia a 369 Euro di listino e sarà disponibile dai primi giorni di maggio. Nel nostro articolo di lancio trovate tutti i dettagli del caso, con P30 Lite ci vediamo per la recensione completa tra un paio di settimane, stay tuned!