Huawei P30 Lite è ufficiale con una tripla fotocamera e display da 6,15 pollici

Huawei P30 Lite è ufficiale con una tripla fotocamera e display da 6,15 pollici
{ "img": {"small":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2019\/03\/Huawei-P30-Lite-460x330.jpg","medium":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2019\/03\/Huawei-P30-Lite-635x456.jpg","large":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2019\/03\/Huawei-P30-Lite.jpg","full":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2019\/03\/Huawei-P30-Lite.jpg","retina":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2019\/03\/Huawei-P30-Lite.jpg"}, "title": "Huawei P30 Lite \u00e8 ufficiale con una tripla fotocamera e display da 6,15 pollici" }

Oggi è anche il giorno di Huawei P30 Lite, quel terzo incomodo che con tutta probabilità sarà però oggetto d’incetta della stragrande maggioranza degli acquirenti per un rapporto qualità prezzo, come sempre, molto elevato.

Quest’anno Huawei ha voluto piazzare sul suo nuovo medio gamma ben tre fotocamere posteriori per un comparto completo alla stregua di dispositivi ben più costosi e che, come flessibilità, non ha poi così tanto da invidiare ai suoi sodali più premium, sistema a periscopio a parte. Per il resto Huawei P30 Lite è uno smartphone completo, seppur simile per molti aspetti ai suoi confratelli Huawei/HONOR.

Buone caratteristiche tecniche e una tripla fotocamera come asso nella manica

Nulla da eccepire in quanto a dotazione. Uno smartphone full optional a un prezzo contenuto, così potremmo definire Huawei P30 Lite. Lo schermo è un IPS da 6,15 pollici con una risoluzione FullHD+, fattore di forma 19,5:9 e notch stondato a corredo. Sotto il cofano, confermato il più che collaudato HiSilcon Kirin 710 al cui fianco troviamo, a seconda delle configurazioni, 4 o 6 GB di RAM e 64 o 128 GB di memoria interna espandibile tramite schede microSD.

Il comparto fotografico di P30 Lite è degno di nota: tre fotocamere per una flessibilità al top: il sensore principale è da 48 megapixel con apertura f/1.8 e PDAF affiancato da un grandangolare da 8 megapixel con angolo di visuale di 120° e un terzo sensore dedicato al calcolo della profondità di campo da 2 megapixel. Davanti, una fotocamera da 32 megapixel con apertura f/2.0 garantisce selfie di qualità.

Supporto al dual SIM, Bluetooth 4.2, NFC, USB di tipo C, sensore per le impronte digitali posto sul retro e una batteria da 3.340 mAh, fra le altre cose, completano il quadro di un Huawei P30 Lite decisamente interessante per l’utente medio e non solo.

La EMUI 9.1 vestita di un abito classico dalle giuste dimensioni

Per quanto riguarda poi l’estetica, nessuno slancio particolare da segnalare da parte di Huawei, ma solo aspetti già visti qua e là quali notch a goccia, mento un po’ più spesso rispetto alle cornici, modulo fotocamere a semaforo in una scocca costruita in maniera impeccabile con il solito misto di vetro e alluminio. Ottime invece le dimensioni e il peso, grazie anche allo schermo che non è molto grande per i canoni attuali (6,15 pollici): 152,9 mm di altezza, 72,7 mm di larghezza e 7,4 mm di spessore per un peso di 159 grammi.

Non poteva poi mancare Android 9 Pie personalizzato secondo i canoni della EMUI 9.1, naturalmente. Oltre alle funzionalità IA dedicate alla multimedialità e alla fotografia spiccano la presenza della nota ottimizzazione software GPU Turbo 2.0 e le varie chicche della EMUI di cui vi abbiamo parlato in un nostro video focus.

Prezzi e disponibilità di Huawei P30 Lite

Per quanto riguarda infine la disponibilità, sappiamo che Huawei P30 Lite arriverà ad aprile a un prezzo di listino inferiore a 400 euro in una colorazione che dal blu sfuma sul viola, oltre alla nera e alla bianca.

Condividimi!