Nell’aprile dello scorso anno il team di Google ha iniziato a testare un editor di screenshot integrato e nel corso dei mesi lo ha arricchito di funzionalità anche se non lo ha mai messo a disposizione di tutti gli utenti.

Ebbene, pare che finalmente il momento di implementarlo a livello globale sia arrivato: con la versione 7.21 di App Google viene messa a disposizione degli utenti la possibilità di condividere e modificare gli screenshot catturati su Google Feed e sul motore di ricerca.

Per attivare tale funzionalità bisogna accedere alle Impostazioni dell’App Google e poi andare nella sezione Account e privacy (nella versione 7.21, attualmente in beta, c’è una nuova opzione chiamata “Modifica e condividi schermate”). Una volta attivata, catturando uno screenshot nell’App Google apparirà un pannello dalla parte inferiore della pagina con una piccola anteprima e le opzioni per modificare o condividere direttamente.

Selezionando Modifica, si apre un editor di base con le opzioni per ritagliare e disegnare (con possibilità di usare sette colori ed evidenziare gli elementi). Una volta terminato, toccando il segno di spunta l’immagine sarà salvata nella cartella Screenshot del dispositivo e si aprirà il menu per la condivisione. Questa feature funziona in tutta l’App Google, inclusi Feed, risultati di ricerca e pagine Web visitate visualizzate tramite le schede personalizzate di Chrome.

Potete scaricare l’App Google dal Play Store:

Android app sul Google Play