L’icona di Google Assistant comincia ad apparire nella homepage di Google

L’icona di Google Assistant comincia ad apparire nella homepage di Google
{ "img": {"small":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2022\/07\/google_assistant_logo_ifa18_tta_02.jpg","medium":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2022\/07\/google_assistant_logo_ifa18_tta_02-460x345.jpg","large":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2022\/07\/google_assistant_logo_ifa18_tta_02-635x476.jpg","full":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2022\/07\/google_assistant_logo_ifa18_tta_02.jpg","retina":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2022\/07\/google_assistant_logo_ifa18_tta_02.jpg"}, "title": "L’icona di Google Assistant comincia ad apparire nella homepage di Google" }

Che Google punti tutto sul suo Google Assistant è cosa risaputa, e questa notizia ne è la conferma.

Nonostante gli svariati modi che ormai abbiamo per lanciare Google Assistant sui nostri telefoni, dall’app di Google alla barra di ricerca, passando dalla pressione prolungata del tasto home, sembra che ben presto avremo un nuovo modo per dialogare con l’assistente.

Alcuni utenti americani si sono visti infatti apparire l’icona di lancio di Google Assistant sulla pagina principale di Google.com, nella parte in alto a destra dove è posizionato il tasto per lanciare le varie applicazioni.

Cliccando sull’icona verrà avviata l’app di Google Assistant preinstallata sul dispositivo. Pare che si tratti di un aggiornamento in arrivo via server, per adesso soltanto per alcuni utenti americani, e non sappiamo se si tratta di uno dei soliti test eseguiti a Mountain View.

Chissà se in futuro quest’icona verrà sostituita con una versione web di Google Assistant, dando così la possibilità a chi non possiede l’assistente preinstallato (per esempio iPhone e dispositivi Android più vecchi) di poter utilizzare l’intelligenza artificiale messa a punto da Google.

Qualcuno di voi per caso si è ritrovato questa nuova icona?

Fonte: Androidpolice