Google Pixel 3 Lite XL sorpreso su Geekbench con una “vecchia” conoscenza, lo Snapdragon 625

Google Pixel 3 Lite XL sorpreso su Geekbench con una “vecchia” conoscenza, lo Snapdragon 625
{ "img": {"small":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/10\/google_pixel_3_XL_10_tta.jpg","medium":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/10\/google_pixel_3_XL_10_tta-460x345.jpg","large":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/10\/google_pixel_3_XL_10_tta-635x477.jpg","full":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/10\/google_pixel_3_XL_10_tta.jpg","retina":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/10\/google_pixel_3_XL_10_tta.jpg"}, "title": "Google Pixel 3 Lite XL sorpreso su Geekbench con una “vecchia” conoscenza, lo Snapdragon 625" }

Si fa un gran parlare intorno ai Google Pixel 3 Lite, e ormai sono parecchie settimane che le voci e le apparizioni dei presunti dispositivi dipingono una situazione quanto mai intricata, soprattutto per quanto riguarda il processore scelto per muovere i “piccoli” Pixel.

Che Google stia tentando di disorientare l’ambiente facendo apparire esemplari di pre produzione sempre diversi? Chissà. È certo che quella delle scorse ore è l’ennesima apparizione sul tema. Il noto portale Geekbench ha sorpreso a fare un giro il presunto Google Pixel 3 Lite XL equipaggiato – sentite un po’ – con lo Snapdragon 625 di Qualcomm e 3 GB di RAM.

Una scelta curiosa: intendiamoci, è uno dei processori che meglio ha saputo coniugare le prestazioni alle richieste energetiche, ma essendo fuori da diverso tempo non è più recentissimo. Ciò non pregiudicherebbe, ovviamente, l’utilizzo di Android 9 Pie – con cui peraltro lo smartphone è stato sorpreso su Geekbench – né l’aggiornamento ad Android Q, ma Google potrebbe certo imperniare i Pixel Lite su di un processore più “fresco”.

Ma sono solo indiscrezioni, e tutto resta ancora possibile. Rimanete sintonizzati, ne riparleremo.

Fonte: Nashvillechatterclass
Condividimi!