Questo sito contribuisce alla audience di

Google Home Hub è ufficiale: ecco il primo smart display di Mountain View

Nel corso dell’evento Made by Google 2018, che ha avuto come protagonisti principali Google Pixel 3Google Pixel 3 XL, è stato svelato ufficialmente anche Google Home Hub, il quarto membro della famiglia di speaker intelligenti.

A differenza dei tre modelli precedenti però , il nuovo dispositivo può contare su uno schermo, inaugurando quindi la famiglia degli smart display, annunciati al CES 2018 da Google. Ovviamente il cuore del sistema è rappresentato da Google Assistant, come accade per gli speaker intelligenti, con la novità rappresentata dalle interazioni con lo schermo.

Anche se Google non fornisce un dettaglio completo della componentistica interna, sappiamo di Google Home Hub dispone di uno schermo da 7 pollici, ovviamente di tipo touch, supporto alla connettività Bluetooth WiFi 802.11 ac dual band. La parte audio piò contare su uno speaker full-range e su microfoni di tipo far-field per il riconoscimento vocale.

Completano la dotazione un sensore di luminosità ambientale, per adattare la luminosità dello schermo e un alimentatore da 15W. Le dimensioni sono di 178×8 x 118 x 67,3 millimetri per un peso di 480 grammi e le colorazioni disponibili sono due, Chalk e Charcoal.

Ritroviamo ovviamente tutte le funzioni che abbiamo imparato a conoscere su Google Home e Google Home Mini, con la possibilità di interagire con Google Assistant attraverso i comandi vocali. È possibile controllare gli altri dispositivi intelligenti presenti nella propria abitazione, ottenere risposte, ovviamente anche visive, alle proprie domande, ascoltare la propria musica o guardare le proprie fotografie preferite, grazie all’interazione con i principali servizi di Google e di fornitori di terze parti. Ovviamente YouTube e YouTube Music sono stati adattati per fornire la migliore esperienza utente possibile.

Grazie all’integrazione anche con Google Foto, è possibile visualizzare le proprie immagini sul display, e con la nuova funzione Live Albums vedremo sempre immagini nuove e aggiornate, sempre alla miglior qualità possibile. E con il supporto a Google Duo è possibile effettuare chiamate audio con i propri contatti.

È possibile visualizzare le informazioni relative alla propria giornata, con le previsioni meteo, gli appuntamenti, le ultime notizie e molte altre informazioni, con la possibilità di personalizzare il tutto nei minimi dettagli. Con un classico swipe verso il basso sullo schermo è possibile aprire la Home View che permette di accedere rapidamente ai controlli della casa intelligente.

Negli USA il prezzo di vendita è di 149 dollari, con sei mesi di YouTube Premium inclusi nel prezzo, e sarà disponibile dal 22 ottobre. Nessuna informazione al momento per quanto riguarda l’Italia, inizialmente sarà disponibile solo negli USA, Regno Unito e Australia.

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Devil’s kiss

    Inutile

  • Luca Pulpo

    Un tablet con uno stand ed una presa elettrica sempre attaccata.

Top