Google Assistant è in grado di cantare grazie a WaveNet

Google Assistant è in grado di cantare grazie a WaveNet
{ "img": {"small":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2016\/10\/googleassistant_tta.jpg","medium":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2016\/10\/googleassistant_tta-460x258.jpg","large":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2016\/10\/googleassistant_tta-635x357.jpg","full":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2016\/10\/googleassistant_tta.jpg","retina":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2016\/10\/googleassistant_tta.jpg"}, "title": "Google Assistant \u00e8 in grado di cantare grazie a WaveNet" }

Google Assitant, in nuovo assistente virtuale disponibile ufficialmente solo per i Google Pixel ma che può essere installato su altri dispositivi grazie a delle mod, si dimostra ogni giorno di più un campione di poliedricità. Oltre a possedere uno spiccato senso dell’umorismo, scopriamo oggi che Google Assistant è anche in grado di cantare.

Non dovete però aspettarvi chissà quali performance, canore, niente Beyoncé o Adele, ancora troppo difficili, se non impossibili, da imitare. Grazie a WaveNet, la sound machine generata grazie all’intelligenza artificiale DeepMind, Google Assitant è in grado di cantare semplici canzoncine, poco più che filastrocche da bambini.

Quelli che avete sentito erano solo alcuni esempi raccolti in rete ma probabilmente l’assistente vocale è in grado di improvvisare altri motivetti, magari a seconda di come viene posta la domanda. È impressionante la qualità della voce che sembra davvero realistica, a patto però di essere collegati alla rete e affidarsi al cloud per ottenere la voce da WaveNet.

Utilizzando Google Assistant in modalità offline la voce perde questo timbro naturale diventando immediatamente più robotica, visto che lo smartphone non dispone della potenza di calcolo necessaria a una sintesi così avanzata.

Via: Reddit