Ecco perchè Android Q è disponibile anche per Google Pixel e Pixel XL

Ecco perchè Android Q è disponibile anche per Google Pixel e Pixel XL
{ "img": {"small":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2019\/03\/android-q-tta-5-460x345.jpg","medium":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2019\/03\/android-q-tta-5-635x476.jpg","large":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2019\/03\/android-q-tta-5.jpg","full":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2019\/03\/android-q-tta-5.jpg","retina":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2019\/03\/android-q-tta-5.jpg"}, "title": "Ecco perch\u00e8 Android Q \u00e8 disponibile anche per Google Pixel e Pixel XL" }

Ieri è stato il giorno dell’annuncio di Android Q e tra le tante novità ne troviamo anche una che riguarda i possessori degli originali Google Pixel e Pixel XL.

Per questi due telefoni, lanciati ormai da più di due anni, il destino era praticamente certo: essere lasciati ad Android 9 Pie ma con aggiornamenti mensili di sicurezza (un po’ com’è avvenuto lo scorso anno per i Nexus 5X e 6P).

Ed invece no, il colosso di Mountain View ha deciso di includere anche i primi modelli della serie Pixel in quelli supportati da Android Q Beta 1.

In occasione dell’annuncio ufficiale, Dave Burke di Google ha spiegato che i Google Pixel e Pixel XL originali ricevono un supporto esteso “a grande richiesta”. Chiaramente il colosso di Mountain View è consapevole che i telefoni hanno ancora una larga base di fan.

A questo punto si spera che ciò significhi che Google abbia deciso di estendere il supporto per tutti suoi device di un anno in più e che quindi i Pixel 2 e Pixel 2 XL potranno ricevere Android R.

Vai a: Ecco le novità di Android Q

Fonte: 9to5google
Condividimi!