Ecco come eseguire il backup degli screenshot in Google Foto

Ecco come eseguire il backup degli screenshot in Google Foto
{ "img": {"small":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/01\/App_Google_21_tta.jpg","medium":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/01\/App_Google_21_tta-460x259.jpg","large":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/01\/App_Google_21_tta-635x357.jpg","full":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/01\/App_Google_21_tta.jpg","retina":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/01\/App_Google_21_tta.jpg"}, "title": "Ecco come eseguire il backup degli screenshot in Google Foto" }

Gli screenshot catturati possono essere importanti quanto le foto e i video, sia che si tratti della schermata di un gioco o di una conversazione divertente in WhatsApp.

Impostare Google Foto in modo che esegua il backup della cartella degli screenshot è un procedimento semplice che richiede solo alcuni passaggi.

Dopo aver aperto l’app Google Foto sullo smartphone è sufficiente toccare il pulsante a tre linee in alto a sinistra e selezionare la voce “Cartelle dispositivo” dal menu laterale.

Qui vedrete tutte le cartelle presenti localmente sul vostro dispositivo che contengono immagini, compresi gli screenshot. A questo punto basterà toccare la cartella etichettata Screenshot nell’elenco e attivare l’opzione “Backup e sincronizzazione” .

Fatto ciò, i vostri screenshot inizieranno a sincronizzarsi con il cloud e tutti gli screenshot che eliminerete dall’app Google Foto verranno automaticamente rimossi anche dall’archivio sul cloud.

D’ora in poi tutti gli screenshot verranno salvati per sempre finché non li cancellerete, tuttavia è necessario tenere presente che bisogna eseguire questa operazione su ciascun dispositivo su cui desiderate salvare gli screenshot.

Condividimi!