Torniamo ad occuparci di chat RCS, la soluzione studiata da Google per dare nuova vita ai classici messaggi di testo e renderli più moderni, così da poter competere con i vari servizi di messaggistica istantanea.

Al momento il servizio chat RCS è disponibile solo in Francia e Regno Unito attraverso Google Messaggi e sono in tanti a ritenere che questa nuova soluzione possa rappresentare una vera e propria risposta di Android ad iMessage, funzionalità molto popolare tra gli utenti iOS. Il seguente video ci offre una dimostrazione del funzionamento di chat RCS per Android:

Dato che gli operatori telefonici pare non abbiano intenzione di accelerare il processo che porterà all’implementazione del supporto ai servizi RCS, Google ha deciso di fare da sé e il risultato è piuttosto interessante.

La soluzione del colosso di Mountain View permette di inviare GIF, immagini, video (dimensione fino a 105 MB), file (per esempio APK o PDF), la propria posizione o note vocali mentre non sono supportate le funzionalità AR.

Chi già utilizza Google Messaggi avrà una transizione graduale a chat RCS e tutto funzionerà come prima, con la differenza che il messaggio sarà inviato con il nuovo sistema se anche il destinatario lo supporta.

Un limite attuale è quello relativo alla privacy: ancora non esiste, infatti, un sistema di crittografia da client a server, il che significa che chat RCS non offre la crittografia end-to-end così come invece avviene su WhatsApp, iMessage o Telegram.

Offerta

HONOR 200 8/256GB

Coupon: AHFANS10P + Sconto in pagina di 150€ + Sconto premuta, click in pagina (valido anche se non hai un usato)

359€ invece di 599€
-40%

in sostanza, ci troviamo di fronte ad una soluzione che ha sicuramente tante potenzialità ma che deve crescere e che Google deve trovare il modo di rendere più popolare (magari stringendo appositi accordi con i principali produttori di smartphone).