Confronto tra Huawei P20 e Honor 10 – Da pochi giorni abbiamo avuto il piacere di conoscere l’ottimo Honor 10, flagship della casa cinese costola di Huawei, che è piombato sul mercato prendendo tutti alla sprovvista, grazie ad un prezzo di listino decisamente invitante.

Fin da subito abbiamo capito che il suo primo riferimento sarebbe stato Huawei P20, con il quale condivide la maggior parte delle caratteristiche tecniche e il software.
C’è solo un particolare che non torna, Huawei P20 costa oltre 250 Euro in più di listino, come mai?

Nel nostro confronto tra Huawei P20 e Honor 10 analizziamo tutte le differenze tra i due smartphone per arrivare ad un consiglio pratico su quale scegliere.

Huawei P20 vs Honor 10 – confronto video

Comparto fotografico

Inseriamo in questo paragrafo alcune considerazioni aggiuntive sul comparto fotografico di questi due smartphone e una galleria comparativa delle immagini scattate con entrambi.

Honor 10 ha due fotocamere posteriori di cui una RGB da 16 MP, apertura F/1.8 non stabilizzata a cui è affiancato un modulo B&W da 24 MP F/1.8 non stabilizzato, frontalmente invece una singola fotocamera da 24 MP F/2.0.

Huawei P20 ha lo stesso comparto fotografico di Huawei Mate 10 Pro, possiede quindi una fotocamera principale da 12 MP con sensore RGB e ottica F/1.8 stabilizzata,  questa si affianca un secondo sensore in bianco e nero con apertura F/1.6, non stabilizzato. La selfie cam è da 24 MP F/2.0.

Nota: nella seguente galleria la prima foto è sempre di Honor 10, la seconda di Huawei P20.

In generale possiamo dire che Huawei P20 sia superiore a Honor 10, tuttavia l’analisi si è rivelata tutt’altro che scontata e sono solo alcuni dettagli a far la differenza.

Dal punto di vista software entrambi possono sfruttare il riconoscimento delle scene tramite AI, che va a correggere la resa dell’immagine in base al soggetto ritratto, Huawei P20 è però più accurato e meno aggressivo nelle modifiche applicate, mentre Honor 10 spesso dà l’impressione di agire in modo poco specifico e più generico.
Per questo motivo spesso le immagini di Honor 10 sono poco credibili e davvero troppo spinte nella saturazione e nei contrasti, possiamo però facilmente disabilitare l’intervento della AI, lasciando che il buon hardware dica la sua.

Al netto delle modifiche software, siamo rimasti sorpresi nel constatare che spesso con buona luce le foto migliori sono realizzate proprio da Honor 10, che ha una resa più gradevole e migliore dettaglio.
La stessa condizione si ripete con poca luce e in notturna, con ancora più sorpresa visto che Huawei P20 può contare sulla stabilizzazione ottica.

A questo punto però si inserisce prepotentemente la modalità notturna con stabilizzazione basata su AI, disponibile solo su P20 e in grado di cambiare letteralmente le regole del gioco, subissando senza appello Honor 10. Proprio la modalità notturna è il vero valore aggiunto di Huawei P20, che da sola potrebbe determinare la scelta tra i due device.

Per quanto riguarda i selfie è molto difficile determinare un migliore, entrambi sono di buona qualità, forse leggermente meglio P20 per il bilanciamento del bianco leggermente caldo e più gradevole alla vista.

Nei video, come prevedibile ha vita facile Huawei P20, forte della stabilizzazione ottica, a cui si aggiunge anche quella digitale basata su AI.

In conclusione

Arriviamo alla conclusione del nostro confronto tra Honor 10 e Huawei P20, proposti rispettivamente a 399 Euro e 679 Euro di listino.

Huawei P20 è superiore a Honor 10 per alcuni aspetti, sia lato software che hardware, ma come si traducono sul prezzo le differenze?

Abbiamo provato a valutare la diversità di valori in campo individuandola in circa 100 Euro, ciò significa che acquistando online o in negozio fisico conviene acquistare il P20 solo se la differenza è attorno ai 100 Euro, diversamente convine risparmiare un po’ per avere quasi lo stesso prodotto.

Siete d’accordo con noi? Il box dei commenti è a vostra disposizione.