Come ripristinare OnePlus 6 via fastboot

Come ripristinare OnePlus 6 via fastboot
{ "img": {"small":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/05\/OnePlus_6_tta_21.jpg","medium":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/05\/OnePlus_6_tta_21-460x345.jpg","large":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/05\/OnePlus_6_tta_21-533x400.jpg","full":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/05\/OnePlus_6_tta_21.jpg","retina":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/05\/OnePlus_6_tta_21.jpg"}, "title": "Come ripristinare OnePlus 6 via fastboot" }

Questa guida ha l’intento di spiegare step-by-step come ripristinare il OnePlus 6 via fastboot alla Oxygen originale in ambiente Windows. Fastboot è una modalità di avvio del telefono la quale permette, tramite cavo USB, di installare parti del sistema, come ad esempio la rom stock Oxygen. Questa procedura viene usata principalmente in caso di bisogno, per esempio a seguito di un soft-brick, per ripristinare il sistema del OnePlus 6 come se fosse appena uscito dalla fabbrica.

Attenzione! La seguente procedura riporterà il telefono alle impostazioni iniziali, ogni contenuto del telefono (foto, documenti ecc) verrà quindi cancellato. Se possibile, fare prima un backup dei dati e solo successivamente procedere col ripristino del OnePlus 6.

Requisiti per ripristinare il OnePlus 6 via fastboot

Per poter seguire la seguente guida, bisogna rispettare alcuni requisiti, nello specifico:

  • E’ di primaria importanza, per procedere con la seguente guida, che il bootloader del OnePlus 6 sia sbloccato: come sbloccare bootloader di OnePlus 6;
  • L’ultima versione della rom stock preparata dallo sviluppatore italiano Mauronofrio. Per il download fare riferimento a questa pagina. Al momento l’ultimo file disponibile per il OnePlus 6 è OnePlus6Oxygen_22_OTA_012_all_1806140300_e4bacf-FASTBOOT.zip.

Passaggi per ripristinare il OnePlus 6 via fastboot

Il procedimento è molto semplice, con un semplice “click” ritroverete il OnePlus 6 completamente ripristinato.

  • Il primo passaggio è quello di estrarre il file .zip, scaricato prima, all’interno di una cartella. All’interno della stessa, si troveranno i file .img del OnePlus 6 oltre ad altri file utili al programma per un corretto ripristino del telefono.
  • Mediante la combinazione volume su + accensione mettiamo il telefono in modalità fastboot.
  • Collegare a questo punto il OnePlus 6 al computer col cavo USB e, come buona abitudine, verificare che il telefono viene riconosciuto correttamente.
    Il comando, ve lo ricordo, è fastboot devices e il risultato deve necessariamente riportare il seriale del proprio OnePlus 6.

All’interno della cartella estratta, troverete diversi file .bat che permettono di ripristinare diverse partizioni. Usare il file che più si avvicina alla propria necessità:

flash-all-partitions-fastboot.bat : Questo file ripristinerà tutte le partizioni (ad eccezione della partizione persistente);
flash-only-persist.bat : Questo file ripristinerà solo la partizione persistente. ( soluzione consigliata per chi ha problemi con i sensori);
flash-all-partitions-recovery-criticals.bat : Questo file avvierà la TWRP e ripristinerà le partizioni critiche, usarlo con molta attenzione;
flash-system-boot-vendor.bat : Questo file equivale alla precedente versione (flash-all.bat). Ripristina le partizioni vendor, system e boot;
flash-all-partitions.bat : Questo file eseguirà run flash-all-partitions-fastboot.bat , quindi flash-only-persist.bat e il file flash-all-partitions-recovery-criticals.bat .

  • Se il telefono viene riconosciuto, e per eseguire un ripristino non critico, eseguire il file flash-system-boot-vendor.bat (il file non va lanciato come amministratore)

Nota: Apparirà una o più volte la scritta “Invalid sparce file format at header magic”. E’ un finto errore, quindi non c’è da preoccuparsi.

A questo punto bisogna solo aspettare che il tool finisca di ripristinare il OnePlus 6. Di seguito uno screen di quello che apparirà durante il ripristino.

Una volta ultimato il ripristino avrete un telefono nuovo, riavviatelo e procedete alla sua configurazione.
Avete dunque  completato la procedura su come ripristinare OnePlus 6 via fastboot.

Per eventuali dubbi, potete commentare l’articolo o unirvi alla community iscrivendovi al gruppo Facebook ufficiale.

Fonte: Xda-developers
Condividimi!