ASUS ZenWatch 3 è ufficiale: bello, premium, circolare e con Android Wear

ASUS, uno degli ospiti più attesi per l’IFA 2016 di Berlino, non ha deluso le aspettative. L’azienda ha presentato alla stampa il nuovo ASUS ZenWatch 3, uno smartwatch dotato di Android Wear 2.0 che va a discostarsi fortemente dalle precedenti versioni, introducendo un design circolare, tipico degli orologi tradizionali.

I materiali dell’indossabile sono di alta qualità, infatti la cassa è fatta in acciaio inossidabile 316L forgiato a freddo, con uno spessore di poco meno di 9,95 mm, un valore record per i dispositivi della stessa tipologia. Il display tondo è contornato da un anello dorato che dona all’orologio smart un aspetto elegante e raffinato, caratteristica che tende ad essere accentuata grazie ai due pulsanti e alla corona presenti sul lato della cassa. Il cinturino è in pelle ed è intercambiabile.

zenwatch 3

L’azienda ha curato particolarmente anche l’aspetto software, mettendo a disposizione ben 50 watchfaces precaricate sull’indossabile, personalizzabili tramite l’applicazione per smartphone ZenWatch Manager che permette di implementare anche alcuni widget, necessari per fornire all’utente utili informazioni. Inoltre è stato lanciato anche ZenFit, una nuova applicazione di monitoraggio per il fitness che permette di tenere sotto controllo ogni attività quotidiana registrata dallo smartwatch.

ASUS ZenWatch 3 è alimentato da un processore Qualcomm Snapdragon 2100, annunciato all’inizio di quest’anno. Il display è caratterizzato dalla tecnologia AMOLED e ha una dimensione pari a 1,39 pollici, con una risoluzione di 400×400 pixel e una densità di 287 ppi. Presente la certificazione IP67 per la resistenza all’acqua. La memoria interna è da 4 GB e la RAM da 512 MB.

zenwatch 3

Non mancano alcune caratteristiche innovative, quali la ricarica rapida denominata “HyperCharge” che secondo ASUS dovrebbe garantire il 60% di carica in soli 15 minuti. Anche per lo ZenWatch 3, come per i predecessori, è presente una batteria aggiuntiva capace di garantire una maggiore autonomia all’indossabile. In ogni caso, secondo la società, il wearable dovrebbe assicurare un’autonomia di due giorni grazie alla batteria da 341 mAh.

I colori disponibili sono: bronzo, argento e rose gold. Per ora non si conoscono informazioni circa la disponibilità, ma sappiamo che avrà un prezzo di 229 euro in Italia. Vi faremo sapere non appena ci saranno aggiornamenti. Continuate a seguirci per ricevere tutte le novità sull’IFA 2016; trovate tutte le informazioni al link seguente:

IFA 2016 – #TUTTOANDROIDLIVE

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • silvio

    Sembra brutto dalle prime immagini, mentre visto così è davvero molto bello

  • Gio_90

    Avrà microfono e altoparlante integrato ?

  • piersandro

    Bello ma non mi convince l’attaccatura del cinturino. A 229 è un must have, posso sostituire tranquillamente il mio Moto 360 di prima generazione.

  • riccionese

    Bello e … possibile: ottimo prezzo per l’oggetto
    Ma a quando uno smartwatch decente, con android wear, usabile “in acqua” ?
    Non dico da farci immersioni (e comunque perchè no) ma che almeno si possa usare tranquillamente in piscina o al mare !!!
    Mannaggia!

    • Francesco Badini

      Accidenti se hai ragione. Ogni volta che vado al mare mi secca non poco non poterlo portare con me in acqua…

      • riccionese

        Esatto !
        Con il Pebble ci facevo tutto ma con il moto360 1st gen … :’-(

    • andyroid

      Ma se e certificato ip67 dovresti poter nuotare tranquillamente, o mi sfugge qualcosa?

      • riccionese

        temo ti sfugga :-)
        il “7” di IP67 significa –> Immersione fino a 1 metro di profondità. Test per 30 minuti (ovvero oltre i 30 minuti non è più garantito il corretto funzionamento del dispositivo).

        considerando che per “1 metro” si intente 0,1 ATM (1 ATM = 10m) e per “immersione” si intende “statica”, già che fai una bracciata di nuoto, la pressione che fa il braccio nell’acqua … ciao ciao !!!

        • andyroid

          Se fai nuoto professionale, per le persone che si fanno un bagno non succede niente.

          • riccionese

            Guarda che per superare 0,1 ATM nuotando o giocando, o tuffandosi dal moscone, o dal bordo piscina … ti garantisco che non serve essere la Pellegrini o Phelps
            Comunque … io per precauzione l’ho sempre tolto !

          • Vincenzo Picariello

            Giusto tutto quello che hai detto ma ti voglio ricordare che anche se fosse ip.68 non potresti andare in immersione in profondita perché la tenuta è di 3 bar quinti ti basterebbe andere 4/5metri sotto e rischiare comunque . Per chi dice che con gli ip67 si possono fare tante cose voglio ricoedare che il getto di acqua di una fontana di casa è superiore ad 1 bar .

          • riccionese

            esatto!
            infatti io conterei su un water “proof” e non su un “resistant”

            Sugli orologi possiamo trovare due diverse indicazioni: “waterproof” o “water resistant”.
            Water resistant indica che l’orologio è resistente all’umidità e alle polveri.

            Waterproof indica che l’orologio è un vero orologio subacqueo e può sopportare i livelli di pressione indicati dal numero di atmosfere stampati nella cassa dell’orologio stesso.

    • Igor Mishin ✔ᵛᵉʳᶦᶠᶦᵉᵈ

      Tipo il Casio WSD-F10? http://wsd. casio.com/eu/it/

    • Igor Mishin ✔ᵛᵉʳᶦᶠᶦᵉᵈ

      Tipo il Casio WSD-F10?

      • riccionese

        si.
        esatto
        ma … il WSD-F10 costa dai 650€ in su (per ora)
        oltre ad avere un look decisamente … rugged.
        Speriamo in altri successivi tentativi a prezzi “tipo” questo asus

  • ciaccaerre

    bene con una autonomia di due giorni iniziamo a capirci. Tifo sempre e solo ( per ora ) per Pebble. Il mio time steel tiene perfettamente 10 giorni di utilizzo, imbattibile. Sono comunque contento che inizino ad uscire oggetti di questo tipo con una autonomia decente

    • scumm78

      anche il mio lg g watch R fa due giorni peccato che ogni tanto introducano qualche bug che riduce l’autonomia per poi fissarlo e riportarla a due giorni.

      • ciaccaerre

        eh vedi, il fatto è che su un’autonomia di dieci giorni, un bug al massimo te la può ridurre di due/tre e non ha un impatto significativo. Da due a uno invece…

    • Russeau

      Pebble lato autonomia (e non soll) è insuperabile.

  • Umberto M-Hunter Parodi

    Forse trovato il sostituto del mio fedele moto360 1st gen?

  • Fabioklr – F.Gallagher

    Ben vengano prodotti del genere, che generano concorrenza in un settore che a breve potrebbe portare ad avere prodotti di qualita’/prezzo migliori

  • Gigi

    Forse la pecca sta nella ram, per il resto ok.
    Non per me che preferirei una linea più sportiva ma comunque complimenti ad asus, anche per il prezzo che ultimamente è quasi da fascia bassa rispetto alla concorrenza (e ho detto tutto)

    • piersandro

      Tutti gli smartwatch Android hanno 512 MB di RAM.

      • Gigi

        Dici? Ad esempio LG Watch Urbane 2? TAG Heuer Connected? Fossil Q Founder?

        • piersandro

          Quasi tutti :P

    • andyroid

      Per ora non te ne fai niente del più RAM.

      • Gigi

        Ne sei sicuro? Io la saturo spesso e volentieri.. sarà per lo spazio enorme che mi occupa il google play services..

        • andyroid

          Forse si, bisogna tenere un compromesso tra autonomia e RAM

  • davide

    Ok… Figo

Top