Nella precedente puntata di #Smartphoto abbiamo scoperto in cosa consiste il formato RAW e quali sono i suoi vantaggi. Oggi andremo ad analizzare tutte le app che ci consentono di scattare i nostri scatti ad alta qualità. Tutte le applicazioni qui presenti supportano le API Camera 2.

App per scattare foto in formato Raw su Android

Manual Camera

Voto: 7,5

manual camera

Offre un controllo manuale di tutti i settaggi della fotocamera, utilizzando le nuove API di Google. È possibile impostare manualmente:

  • Tempo di esposizione
  • Messa a fuoco
  • ISO
  • Bilanciamento del bianco
  • Compensazione dell’esposizione

L’interfaccia è molto curata e ricorda quella usata da Nokia (ora Microsoft) nella sua Lumia Camera per gli smartphone della gamma Lumia. Molto interessante la possibilità di settare un valore (o più) manualmente e il software automaticamente adatterà gli altri in base all’esposizione che ritiene ottimale. Purtroppo non possiamo dare un giudizio accurato su questa app perché non riesce ad avviarsi, senza alcuna apparente ragione, sul LG G4 che abbiamo usato per questa prova (e ciò si ripercuote anche sul voto che gli abbiamo assegnato).

manualcamera

Android app sul Google Play

 

Camera FV-5

Voto: 8

camera FV-5 icona

È stata la prima app ad aver supportato la memorizzazione delle foto in formato RAW (solo su Android 5.0 e successivi). Presenta molti controlli manuali, quali varie tipologie di messa a fuoco, il bilanciamento del bianco, gli ISO e il tempo di posa. Molto utile la presenza dei valori di scatto (tempo di posa, diaframma, ISO) e il numero degli scatti rimanenti nella parte alta della schermata dell’app, anche se tutte queste informazioni tendono a distrarre dal soggetto e potrebbero “spaventare” l’utente non esperto di fotografia.  Il costo dell’app è di 2,99€: le funzionalità ci sono e non ho rilevato problemi nel funzionamento, anche se un ritocchino alla grafica dell’app non dispiacerebbe.

Camera FV-5

 

Android app sul Google Play

AZ Camera

Voto: 8,5

Az camera

Essenzialmente una fotocopia di Manual Camera per quanto riguarda l’interfaccia e i controlli manuali, con la differenza che questa si avvia tranquillamente sul LG G4 in nostro possesso. Permette di salvare sia in JPEG+RAW che in solo RAW, oltre che nel classico JPEG. Tra le altre caratteristiche troviamo la possibilità di ritardare lo scatto, il braketing con 3 o 5 scatti e la possibilità di acquisire filmati modificando i settaggi in tempo reale (questa possibilità è limitata a 30 secondi per coloro che non hanno pagato). L’applicazione è gratuitamente scaricabile dal Play Store, ma per alcune caratteristiche è necessario pagare 2,21€ tramite acquisto in-app.

az camera

Android app sul Google Play

N.B. In questo articolo non appaiono le fotocamere stock dei vari produttori perché non installabili su tutti i dispositivi compatibili con API Camera2.

Avete trovato l’app che soddisfa i vostri bisogni fotografici? Fateci sapere cosa ne pensate delle app e dateci pure consigli, nei commenti, su cosa vorreste vedere nelle prossime puntate della nostra rubrica #SmartPhoto!