Android 8.0 Oreo arriva su Galaxy S6, OnePlus One e altri con questi porting

Android 8.0 Oreo arriva su Galaxy S6, OnePlus One e altri con questi porting
{ "img": {"small":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2017\/09\/https-i.imgur_.com-DXzhFTi-460x230.png","medium":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2017\/09\/https-i.imgur_.com-DXzhFTi-635x318.png","large":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2017\/09\/https-i.imgur_.com-DXzhFTi.png","full":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2017\/09\/https-i.imgur_.com-DXzhFTi.png","retina":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2017\/09\/https-i.imgur_.com-DXzhFTi.png"}, "title": "Android 8.0 Oreo arriva su Galaxy S6, OnePlus One e altri con questi porting" }

Uno degli aspetti distintivi di Android rispetto agli altri sistemi operativi è certamente individuabile nella community, sempre molto attiva e pronta a soddisfare anche il più remoto bisogno degli utenti. E non si sarebbe trattato di scommessa la previsione che con il rilascio di Android 8.0 Oreo gli “smanettoni” di XDA si sarebbero mossi con rapidità nel cucinare dei porting.

Così è stato, e siamo pronti a raccontarvi di alcuni porting rilasciati in queste ore. Inutile ricordare ai più smaliziati la necessità di avere il bootloader sbloccato e una custom recovery installata, così come la presenza più o meno copiosa di vari bug, inevitabili su release tanto “fresche”. Ah, non dimenticate di verificare la politica del produttore del vostro smartphone, la cui procedura di sblocco del bootloader, in certi casi, può invalidare la garanzia.

Partiamo da Xiaomi Mi Max che segue a stretto giro il Redmi Note 3. Anzi, diciamo pure che il porting è stato realizzato partendo proprio da quello del “fratellino”, di cui porta in saccoccia gli stessi bug. Ecco il link alla pagina dedicata. Segue un’accoppiata Samsung, composta da Galaxy S6 (link) e Galaxy Tab S2 9.7 WiFi 2016 (link), per terminare con uno dei dispositivi preferiti da coloro che amano personalizzare il proprio device, ovvero OnePlus One (link).

Vai a: Android 8.0 Oreo, ecco tutte le novità: video prova sul nostro Google Pixel

Condividimi!