Ora che Android 9 Pie è stato rilasciato in versione stabile, è compito dei firmware beta testare le funzioni che l’azienda volesse aggiungere alla OxygenOS 9.0 di OnePlus 6. La OxygenOS Open Beta 4 segue la precedente dopo due settimane appena, e se ricordate che non era priva di bug vi appariranno chiare le ragioni che hanno spinto OnePlus ad un rilascio così ravvicinato.

A chiudere il cerchio ci pensa il changelog, povero di nuove chicche per gli appassionati. Vediamolo.

  • Sistema
    • Risolti i problemi che causavano latenza nel touch
    • Ottimizzato il consumo energetico in stand-by
  • Comunicazione
    • Ottimizzazione dell’interfaccia utente per migliorare la velocità del dialer telefonico
    • Risolto il problema che portava a rispondere accidentalmente alla seconda chiamata
  • Community 2.2.0
    • Avvisi della community aggiunti come funzioni
    • Nuovo feed che permette di seguire i membri della community
    • Commenti con sticker mostrati dall’app
    • Aggiunte più opzioni per la condivisione dei thread
    • Modifiche all’interfaccia utente e correzione di errori

L’aggiornamento è in distribuzione via OTA con rollout incrementale, ragion per cui sarà necessaria qualche ora di attesa o persino qualche giorno prima che raggiunga tutti i OnePlus 6.

Nel caso in cui voleste anticipare i tempi, consigliamo di forzare la ricerca di nuovi aggiornamenti sfruttando una VPN o, in alternativa, consigliamo di provare tramite l’app Oxygen Updater scaricabile tramite il badge qui sotto.

Android app sul Google Play