La versione 7.5 di Gboard beta, arrivata qualche giorno fa sul Play Store, nasconde un numero decisamente elevato di novità nascoste nel codice, che anticipano le numerose funzioni che dovrebbero arrivare nel corso delle prossime settimane.

I colleghi di Android Police hanno effettuato un’analisi approfondita del codice, trovando numerosi riferimenti a un sistema di gestione degli Appunti/clipboard, un’assenza secondo molti ingiustificata in una tastiera evoluta. Al momento non ci sono chiare indicazioni sulle funzioni offerte, ma è lecito attendersi un sistema di gestione delle selezioni copiate recentemente e che potrebbero essere incollate con maggior semplicità nelle apposite caselle di testo.

Novità in arrivo anche sul fronte Chrome OS, sempre secondo alcune righe di codice presenti nella versione 7.5 beta di Gboard, che portano alla possibilità di creare scorciatoie personalizzate da tastiera per velocizzare determinate operazioni.

Troviamo nuovi riferimenti alla tastiera “galleggiante” e a dispositivi esterni per utilizzare il codice Morse su Gboard, mentre si prepara a fare la sua comparsa un filtro per eliminare le GIF inadatte all’utenza più giovane. Se non lo avete già fatto potete scaricare la versione più aggiornata di Gboard dal Play Store di Google utilizzando il badge sottostante.

Android app sul Google Play