Google Chrome è un ottimo browser per la maggior parte degli utenti, tuttavia Kiwi Browser è una delle alternative preferite. L’app ha recentemente ricevuto un aggiornamento che aggiunge le scorciatoie nella barra degli indirizzi, il supporto per dispositivi a 64 bit e ottimizzazioni per gli smartphone pieghevoli.

Con le scorciatoie che iniziano con”!” nella barra degli indirizzi (Bangs) è possibile raggiungere rapidamente i risultati di ricerca su altri siti web. Ad esempio, per fare una rapida ricerca su Wikipedia, potete digitare “!w android” e arriverete direttamente alla pagina del risultato.

L’update aggiunge inoltre il supporto per dispositivi a 64 bit e ottimizzazioni per gli smartphone pieghevoli, anche se nell’immediato pochissime persone avranno accesso a quest’ultimi.

All’inizio di quest’anno, Kiwi Browser ha aggiunto il supporto per il reflow del testo, le estensioni di Google Chrome, un pulsante meglio raggiungibile per display di grandi dimensioni e il supporto per i gesti.

Se volete provare Kiwi Browser potete individuarlo nel Play Store di Google tramite il badge sottostante.

Android app sul Google Play

Vai a: Kiwi Browser lancia la sfida a Chrome con questo grosso aggiornamento