Come anticipato qualche settimana fa, a partire da aprile Google inizierà a chiudere Hangouts “classico” per G Suite e in seguito anche per tutte le altre categorie di utenti.

Google è al lavoro sul porting delle funzionalità della chat di Hangouts, ma nel frattempo l’app per Android è stata appena aggiornata con il supporto per i canali di notifica di Android 8.0 Oreo e versioni successive.

Nelle impostazioni, la sezione “Notifiche” mostra ancora “Messaggi” e “Chiamate in arrivo”. Mentre la versione 27 apriva una pagina in-app per abilitare/disabilitare l’opzione, impostare un suono e la vibrazione, l’ultimo aggiornamento apre direttamente la pagina delle impostazioni di sistema.

Le stesse opzioni sono ancora disponibili con delle aggiunte come “Behaviour” e “Override Do Not Disturb”, mentre nella pagina principale è presente anche una sezione “Altro” con le opzioni “Silent” e “Default”.

Nelle impostazioni dell’account è presente una nuova sezione “Impostazioni di visibilità” e l’opzione “Aggiungi il tuo numero al tuo profilo Google”.

Nello stesso menu, gli utenti ora non possono più impostare la propria foto del profilo nell’app, ma è disponibile una nuova scorciatoia “Gestisci il tuo account Google” che apre i servizi di Google Play per apportare eventuali modifiche.

 

Infine, vari riferimenti a “Project Fi” sono stati aggiornati a “Google Fi” dopo il rebrand dello scorso anno del servizio MVNO.

Google Hangouts 29 è ora disponibile tramite il Play Store di Google che potete raggiungere attraverso il badge che trovate a seguire.

Android app sul Google Play