Google avvia il restyling di Maps web e dell’app in chiave Material Design 2.0

Google avvia il restyling di Maps web e dell’app in chiave Material Design 2.0
{ "img": {"small":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2022\/07\/logo_google_maps_2019_tta_01-460x345.jpg","medium":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2022\/07\/logo_google_maps_2019_tta_01-635x477.jpg","large":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2022\/07\/logo_google_maps_2019_tta_01.jpg","full":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2022\/07\/logo_google_maps_2019_tta_01.jpg","retina":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2022\/07\/logo_google_maps_2019_tta_01.jpg"}, "title": "Google avvia il restyling di Maps web e dell’app in chiave Material Design 2.0" }

In silenzio, Google prosegue nell’aggiornamento grafico al Material Design 2.0 (o Material Theme, se preferite) dei suoi servizi: questa volta è toccato a Google Maps, che nell’app si alleggerisce di alcune sezioni in blu e fa altrettanto nella versione web.

Il cambiamento più evidente sull’app di Google Maps, come accennato sopra, riguarda i luoghi di interesse che hanno perso lo sfondo blu che li aveva caratterizzati finora per adottare uno stile flat. La foto è un po’ più estesa, il nome più evidente grazie al grassetto, le stelle di valutazione sposano il giallo mentre le icone sottostanti divengono circolari e abbandonano il maiuscolo.

Novità minori per quanto riguarda la barra di ricerca, racchiusa adesso da un box dagli angoli meno netti e con i tasti a destra immersi nel blu. Pure il font utilizzato sembra essere un pelo diverso. Rispetto ai colleghi di androidpolice.com, da cui provengono gli screenshot, noi abbiamo una via di mezzo tra la soluzione grafica precedente e quella che sarà adottata a breve.

Diverso il nuovo arrangiamento di Google Maps web che ancora in molti casi sfoggia la vecchia grafica. Quella che nei prossimi giorni sarà rilasciata via server a tutti, comunque, la vedete sotto e in copertina. Cosa ne pensate?

Fonte: Androidpolice
Condividimi!